giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Abruzzo > Chieti, domani presidio di protesta in Piazza G.B. Vico dei lavoratori penalizzati dai DPCM del Governo

Chieti, domani presidio di protesta in Piazza G.B. Vico dei lavoratori penalizzati dai DPCM del Governo

chieti

CHIETI – Domani, venerdì 30 ottobre 2020, alle ore 18.00, si terrà a Chieti, in piazza G.B.Vico, la protesta civile popolare contro gli ultimi Dpcm del Governo Conte che penalizzano l’economia reale della Nazione.

Verrà organizzato un presidio con la possibilità di esporre pubblicamente le proprie esperienze e le problematiche, per sollecitare le istituzioni a venire incontro alle esigenze di quei lavoratori e settori economici nettamente sfavoriti dai provvedimenti del Governo per contrastare l’emergenza Covid-19.

A tal proposito si legge nel volantino pubblicitario dell’evento, organizzato dalle attività commerciali della città: “Avete avuto (si riferisce ovviamente al Governo n.d.r.) mesi per adeguare l’Italia alla seconda ondata Covid, ma non lo avete fatto.

Avete prescritto misure di sicurezza per le attività commerciali per poi chiuderle a colpi di Dpcm privi di senso. State distruggendo (i governanti n.d.r.) interi comparti dell’economia nazionale e gli effetti negativi a cascata ricadranno sull’intero tessuto economico sia pubblico che privato, mandando in rovina milioni di famiglie e ipotecando il futuro degli Italiani”.

L’invito rivolto alla popolazione da parte degli organizzatori è quello di intervenire numerosa alla civile manifestazione di protesta rispettando le misure di sicurezza anti Covid-19.

chieti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *