mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Blu” del 21 novembre alle 14 su Rai 1: viaggio nelle isole del Mare Nostrum

Anticipazioni per “Linea Blu” del 21 novembre alle 14 su Rai 1: viaggio nelle isole del Mare Nostrum

linea blu
Anticipazioni per “Linea Blu” del 21 novembre alle 14 su Rai 1: viaggio nelle isole del Mare Nostrum (none)

Su Rai1, conduce Donatella Bianchi

Donatella Bianchi torna a raccontare la bellezza e l’unicità delle isole nel Mare Nostrum, nella puntata di “Linea blu”, in onda sabato 21 novembre alle 14 su Rai1. Sono in tutto circa 800, comprese le due più grandi del Mediterraneo, Sicilia e Sardegna. Un patrimonio immenso, quello insulare italiano: dagli scogli che si stagliano nel blu del mare e del cielo, frequentati solo dagli uccelli marini, alle isole celebri in tutto il mondo, icone del fascino e della bellezza del nostro Paese. In questa miriade di piccole terre emerse circondate dal mare, Donatella Bianchi ce ne racconta in particolare alcune dove la mano dell’uomo ha lasciato segni consegnati alla storia. Qui l’uomo, perseguendo altri fini, inconsapevolmente, ha garantito una tutela quasi integrale dell’ambiente, a terra e a mare, che fa di queste isole luoghi unici. Solo per citarne alcune: Asinara, Capraia, Gorgona. E poi Ventotene, l’isolotto di Santa Stefano, Procida. Ma cosa hanno in comune queste isole? Un carcere. E l’isolamento garantito da miglia e miglia di mare che separano questi luoghi dalla terraferma. Negli ultimi decenni molto è cambiato, ma il ricordo di quel mondo è ancora vivo e porta indietro nel tempo. E’ rimasta solo un’isola carcere nei mari italiani, Gorgona, ma tutte godono di un elevato livello di protezione. Parchi e aree marine protette garantiscono una natura, in mare e a terra, quasi intatta. Come ogni sabato, Fabio Gallo accompagnerà nel suo viaggio Donatella Bianchi.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *