giovedì, Gennaio 20, 2022
Home > Italia > Meloni: “Barricate contro abolizione reato immigrazione clandestina”

Meloni: “Barricate contro abolizione reato immigrazione clandestina”

sudisti italiani

Meloni: “Barricate contro abolizione reato immigrazione clandestina”

“Dopo aver spalancato i confini dell’Italia con il decreto “insicurezza”, e aver costretto il Parlamento ad occuparsi degli immigrati e non delle famiglie, delle imprese, dei cittadini italiani messi in ginocchio dall’emergenza covid, il Pd annuncia le prossime priorità del governo Conte: abolizione del reato di immigrazione clandestina e sì allo Ius Soli.

Mentre 150mila professionisti sono ancora in attesa dei ristori del governo e 460mila piccole imprese rischiano la chiusura, la sinistra prosegue con il delirio ideologico e nella sua cieca furia immigrazionista. Fratelli d’Italia farà le barricate contro il tentativo di trasformare l’Italia nella sala parto d’Europa e nella destinazione preferita di chiunque voglia arrivare nel vecchio continente illegalmente”.

Così Giorgia Meloni sul proprio profilo Facebook. E aggiunge: “Una situazione totalmente surreale: mentre Conte e il governo lavorano per limitare le libertà dei cittadini italiani durante le festività natalizie e bloccano addirittura gli spostamenti tra Comune e Comune, consentono agli immigrati che arrivano in Italia di spostarsi da un continente all’altro e da una Nazione all’altra senza nessun controllo”.

Stando al nuovo Dpcm, infatti, gli italiani nelle festività natalizie non potranno spostarsi da un comune all’altro mentre i clandestini, grazie ai porti aperti, non hanno limiti.

Famiglie italiane divise e anziani soli, quindi. E pare che il governo, relativamente a questo aspetto, non abbia intenzione di arretrare. Ma, evidentemente, il virus è anche politically correct.

LM

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net