lunedì, Agosto 2, 2021
Home > Abruzzo > Cimitero di Chieti, due cinghiali a spasso per le tombe

Cimitero di Chieti, due cinghiali a spasso per le tombe

Cinghiali Chieti

CHIETI – Nella giornata del 30 dicembre 2020 il cimitero comunale di Chieti resterà chiuso, perché ci si sono introdotti due grossi cinghiali che arrivati nella zona di Sant’Anna, hanno trovato rifugio fra le tombe, probabilmente spaventati dalle auto e dalla gente (Vedi Video).

Dopo le prime segnalazioni arrivate dai cittadini, l’Amministrazione ha mobilitato subito la Polizia Municipale che ha provveduto con l’ausilio di una pattuglia di Carabinieri Forestali a evacuare la zona e a chiudere i cancelli del cimitero, sia a tutela della cittadinanza, sia per mettere in sicurezza gli animali, grazie anche all’intervento dei veterinari.
La ricerca prosegue da ore, uno dei due cinghiali è riuscito a fuggire ed ha vagato in altre zone della città, mettendo scompiglio finanche in un bar – tabaccheria.

Per rendere sicuro il cimitero, il Sindaco di Chieti ha predisposto un’ordinanza che manterrà chiusa la struttura per l’intera giornata di oggi, anche per verificare la presenza di un altro esemplare, che secondo alcune segnalazioni sembrerebbe ferito.

Vi daremo gli aggiornamenti man mano che arriveranno dalle autorità nel capoluogo teatino. Casi di avvistamento si fanno sempre più frequenti nelle città abruzzesi e italiane in genere, soprattutto perché gli animali selvatici si spostano verso luoghi dove possono trovare facilmente cibo.


Il momento in cui il cinghiale entra nel cimitero.

Cinghiali a Spasso per Chieti seminano il caos nel cimitero

Cristiano Vignali

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net