mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “Ted” giovedì 31 dicembre 2020

Il film cult stasera in TV: “Ted” giovedì 31 dicembre 2020

film ted

Il film cult stasera in TV: “Ted” giovedì 31 dicembre 2020 alle 21 su 20 Mediaset (Canale 20)

Ted(film).jpg

Ted è un film del 2012 scritto e diretto da Seth MacFarlane con protagonisti Mark WahlbergMila Kunis, Jessica Barth e lo stesso MacFarlane nei panni di Ted (usando la tecnica del motion capture).

Il film è il lungometraggio live-action di esordio alla regia di MacFarlane[1] ed è prodotto dalla Media Rights Capital e dalla Universal Pictures.

Nel 1985, a Boston, vive John Bennett, un bambino di otto anni escluso dai suoi coetanei; per Natale il piccolo riceve dai genitori un orsacchiotto di peluche che chiama Ted ed esprime il desiderio che questo prenda vita e sia per sempre il suo miglior amico: il desiderio si realizza e la notizia dell’orsacchiotto vivente attira l’attenzione di tutto il mondo.

Ventotto anni dopo John vive ancora con Ted nell’appartamento di Lori Collins, la sua fidanzata: crescendo l’orsetto è diventato sboccato, alcolizzato, consumatore abituale di droghe leggere e sessuomane, provocando molti problemi nei rapporti con Lori; questa, nella sera del quarto anniversario di fidanzamento con John, gli chiede dunque di scegliere tra lei e Ted. John decide di assecondarla e per questo trova un appartamento e un lavoro come cassiere in un supermercato a Ted, che si fidanza con la collega Tammy Lynn; nonostante ciò John e Ted rimangono inseparabili e il primo si reca di nascosto ogni giorno a casa dell’amico. Un giorno, in un parco, i due ricevono la proposta di Donny, un uomo che ha intenzione di “comprare” Ted per regalarlo al figlio Robert avendolo desiderato ardentemente sin da quando era piccolo anche lui, ma John rifiuta.

Una sera John e Lori vengono invitati a una festa a casa di Rex, datore di lavoro della ragazza a cui non risparmia mai le sue avances; durante il rinfresco John riceve una chiamata da Ted, che a casa sua ha organizzato un festino invitando Sam J. Jones, l’attore di Flash Gordon, la loro serie preferita sin dall’infanzia: John decide di assentarsi momentaneamente e di non dire nulla alla fidanzata, ma alla festa a casa dell’amico perde la cognizione del tempo e quando si accorge di aver fatto tardi Lori lo raggiunge, lo lascia e lo caccia di casa. John decide quindi di abbandonare anche l’amico Ted, che accusa di essere la causa della situazione. Una settimana dopo, scocciata dalle continue avances di Rex, Lori decide di concedergli una sola occasione: viene così accompagnata a un concerto di Norah Jones e quando Ted lo scopre avverte John, dopo una divertente scazzottata, e così i due si recano alla manifestazione. Norah e Ted sono in ottimi rapporti, così John ottiene il permesso di esibirsi di fronte al pubblico per dedicare una canzone alla sua amata. L’effetto non è però quello desiderato, così esce di scena fra i fischi del pubblico.

Ted si reca quindi a casa di Lori per dirle che John è ancora innamorato di lei e che farebbe bene a ripensare alla sua decisione: Lori e John si incontrano nuovamente in un bar e, mentre John sta andando a casa a piedi, la ragazza gli offre un passaggio. Contestualmente Ted viene rapito da Donny, che lo porta a casa sua: qui Robert stacca l’orecchio sinistro all’orsacchiotto come punizione per aver detto una parolaccia e Ted prova a contattare John via telefono ma viene scoperto da Donny, avvolto in un sacco e portato via con la macchina. John però si ricorda di avere il numero di telefono di Donny, che glielo lasciò nel loro primo incontro nel caso avesse cambiato idea e volesse dare il pupazzo a suo figlio, così comincia un inseguimento che si conclude in uno stadio di baseball: l’orsacchiotto scappa arrampicandosi su una torretta di illuminazione, con il busto strappato dalla fuga concitata; Donny gli sta dietro e lo acchiappa tirandolo verso di sé, causando la rottura in due metà dell’orsacchiotto che, cadendo, perde l’imbottitura e giunge sul prato del campo in fin di vita. Ted viene soccorso da John e Lori ai quali ricorda che il loro amore è molto grande e che adesso potranno vivere da soli senza che lui stia più intorno a loro, poi spira.

Portato a casa Ted viene ricucito da Lori, ma il soffio di vita che ventisette anni prima lo aveva travolto scompare. Quella stessa sera la donna vede una stella cadente ed esprime il desiderio di far tornare la sua vita come prima (e che di conseguenza rinasca Ted) scegliendo così di vivere sia con John che con Ted. Il mattino seguente John si reca al tavolo dove giace l’amico di una vita, vedendolo rialzarsi in piedi; l’orsacchiotto finge di esser rimasto ritardato a causa della cattiva ricucitura subita, ma svela immediatamente il suo scherzo abbracciando l’amico: il desiderio di Lori ha funzionato. La storia si conclude con il racconto del futuro di ogni personaggio: John e Lori convolano a nozze (Jones gli farà da prete), Rex muore di depressione per via del matrimonio di Lori, Ted viene promosso a causa dell’ammirazione nei suoi confronti del datore di lavoro (che lo ha sorpreso a mangiare direttamente dalle natiche nude della sua ragazza nel retro del negozio), Donny viene arrestato con l’accusa di rapimento e tentato omicidio ma viene rilasciato essendo Ted solo un giocattolo mentre Robert assume un personal trainer e diviene Taylor Lautner.

Regia di Seth MacFarlane

Con Mark WahlbergMila Kunis, Seth MacFarlane e Jessica Barth

Fonte: WIKIPEDIA