lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Marche > Infrastrutture, Fioravanti: “Marche penalizzate per potenziamento A14”

Infrastrutture, Fioravanti: “Marche penalizzate per potenziamento A14”

infrastrutture

Infrastrutture, Fioravanti: “Marche penalizzate per potenziamento A14. De Micheli intervenga”. Inviata lettera al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti: realizzazione della terza corsia Marche Sud nel Piano di Autostrade per l’Italia

ASCOLI PICENO – “Con grande dispiacere, ma soprattutto con enorme preoccupazione, sono a constatare come nel Piano Industriale 2020-2023 presentato da Autostrade per l’Italia non sia stato previsto il potenziamento dell’Autostrada A14 nel tratto Marche Sud. Questa situazione, alla luce dei tanti investimenti infrastrutturali previsti nei prossimi anni nel resto del Paese, rappresenta un duro colpo per il Piceno e per tutta l’area dell’Ascolano e del Fermano. E ha il sapore di beffa per il nostro territorio, considerando come il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, solo poco tempo fa aveva annunciato lo stanziamento di 1.3 miliardi di euro per la realizzazione della terza corsia nel tratto di A14 compreso tra Porto Sant’Elpidio e Giulianova.

È inammissibile che il Piceno e il Sud delle Marche vengano ancora una volta messi da parte, ritardando la risoluzione di un problema che deve al contrario rappresentare una priorità nell’agenda del Governo e nei piani strategici del Ministero. Ascoli, il Piceno e il Sud delle Marche stanno da anni affrontando una grave situazione di isolamento infrastrutturale, con conseguenze devastanti a livello turistico, economico e d’immagine per tutto il territorio. Non si tratta di un mero problema di viabilità, ma di un vero e proprio macigno su un tessuto economico e sociale già duramente danneggiato da un’annosa crisi, dal recente terremoto del Centro Italia e dall’attuale emergenza Covid.

Ecco perché non è più possibile attendere promesse di investimenti: l’arretramento dell’Autostrada A14 per la realizzazione di una terza corsia nel tratto Marche Sud è una necessità non ulteriormente prorogabile, affinché i nostri territori del litorale e i fantastici borghi dell’entroterra possano essere connessi al resto d’Italia. Per questo motivo ho inviato una lettera al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, affinché il Governo intervenga tempestivamente per inserire il progetto di realizzazione della terza corsia Marche Sud nel Piano di Autostrade per l’Italia: è necessario che prenda il via – fattivamente e nel minor tempo possibile – il percorso di risoluzione di quella che rappresenta una grave situazione di isolamento dell’intero territorio”. Così in una nota il Sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *