sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Quarto Grado” del 5 febbraio alle 21.25 su Rete 4: i femminicidi di Roberta Siracusa e Sonia Di Maggio

Anticipazioni per “Quarto Grado” del 5 febbraio alle 21.25 su Rete 4: i femminicidi di Roberta Siracusa e Sonia Di Maggio

quarto grado

Anticipazioni per “Quarto Grado” del 5 febbraio alle 21.25 su Rete 4: i femminicidi di Roberta Siracusa e Sonia Di Maggio

Quarto Grado 2019/2020 | Mediaset Play

Venerdì 5 febbraio, alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero.
 
Il programma a cura di Siria Magri si occupa del caso di Peter Neumair e Laura Perselli, i coniugi scomparsi nel nulla nel tardo pomeriggio del 4 gennaio, a Bolzano.
La settimana scorsa gli inquirenti hanno fermato il figlio della coppia, Benno, accusato di omicidio e occultamento di cadavere. Il 30enne nega il reato, ma diversi indizi lo tradirebbero. Ora è spuntata anche una ragazza, con lui dopo la scomparsa dei genitori. Quale sarà la tesi difensiva del ragazzo?
 
Al centro della puntata, due femminicidi: quelli di Roberta Siracusa e Sonia Di Maggio.
Roberta, 17 anni, lo scorso 24 gennaio è stata trovata senza vita in un burrone alla periferia di Caccamo, in provincia di Palermo. Dell’omicidio è accusato il fidanzato 19enne, Pietro Morreale, detenuto nel reparto di degenza psichiatrica del carcere Pagliarelli di Palermo.
Sonia, 29 anni, è stata uccisa a coltellate il 1° febbraio, a Minervino di Lecce, mentre cercava di proteggere il compagno. L’ex fidanzato, Salvatore Carfora, 39enne di Torre Annunziata, pregiudicato, ha confessato dopo essere stato catturato, mentre era in fuga da Otranto.
Due tragedie e sempre la stessa domanda: gli assassini potevano essere fermati?