lunedì, Ottobre 18, 2021
Home > Lazio > Latina, sanzioni per conferimento errato di rifiuti: prevista rimodulazione

Latina, sanzioni per conferimento errato di rifiuti: prevista rimodulazione

ranieri

Latina, sanzioni per conferimento errato di rifiuti: prevista rimodulazione. Commissione Ambiente, Isotton e Rinaldi replicano al gruppo misto

LATINA – Riceviamo da Latina Bene Comune e pubblichiamo: “Non devono avere altro a cui appigliarsi i consiglieri del Gruppo Misto, che attaccano l’amministrazione su un cavillo che riguarda un regolamento in fase di elaborazione.

La questione sollevata riguardava la modifica di un articolo relativo alle sanzioni amministrative sull’errato conferimento dei rifiuti: non è vero che la maggioranza non ha voluto portare in votazione la riduzione delle sanzioni, vogliamo rassicurare i consiglieri – come abbiamo già fatto in commissione – che una rimodulazione è prevista, e non appena gli uffici avranno terminato la parte tecnica, la bozza sarà sottoposta al vaglio della politica e saranno coinvolti tutti i commissari.

Va anche precisato che in ogni caso il regolamento di polizia urbana che i consiglieri volevano modificare, prevede che sia superato in caso di regolamenti specifici, quindi la modifica da loro chiesta non avrebbe avuto senso.

“Come maggioranza accogliamo scelte politiche a vantaggio della collettività – afferma Gianni Rinaldi – il consigliere Antoci invece ci accusa di fare simpatie, non è ovviamente così, non fa parte del nostro modo di agire nei confronti di nessuno”.

“Troppo facile fare opposizione in questo modo – ribatte la presidente della commissione Loretta Isotton – Si guarda il pelo nell’uovo ma non si vede che ABC è un’azienda in salute, che sta letteralmente risanando il settore dell’igiene urbana di Latina, con 19 gare d’appalto avviate e finalmente anche l’espansione del porta a porta dopo anni di immobilismo da parte delle precedenti amministrazioni, nuovi servizi come le isole ecologiche itineranti (165 dal 2018), stabilizzazioni del personale, nuove assunzioni e molto altro”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net