venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Marche > Tasse e imposte: i comuni marchigiani che ricevono più entrate

Tasse e imposte: i comuni marchigiani che ricevono più entrate

tasse e imposte

Tasse e imposte: i comuni marchigiani che ricevono più entrate

Numana – “In questo mondo non vi è nulla di sicuro tranne la morte e le tasse” diceva Benjamin Franklin. Di fatto le principali fonti di entrata finanziaria per le amministrazioni dello stato, a tutti i livelli, sono le tasse e le imposte pagate da cittadini e imprese.

Queste somme sono necessarie all’erogazione e alla gestione dei servizi su un determinato territorio. Rappresentano quindi il contributo che ognuno di noi fornisce alla comunità, per il suo funzionamento. In termini quantitativi questa è la voce di entrata più importante del bilancio, perché si riferisce a diversi tipi di contribuzione che cittadini e imprese riversano nelle casse comunali.

Il sito openpolis.it  ha analizzato le entrate di tutti i comuni e suddiviso la somma pro capite. Nella tabella che segue la graduatoria dei primi 20 comuni con più entrate. Come specificato nel sito “entrate maggiori o minori non implicano necessariamente una gestione positiva o negativa della materia”.

ComuneEntrate pro capite per imposte e tasse in euro
Numana1901,25
Castelsantangelo sul Nera1539,78
Bolognola1497,17
Fiastra1106,75
Gabicce Mare 876,11
Monteleone di Fermo 873,05
Sirolo 851,53
Montegallo 726,66
Pedaso 714,71
Porto Recanati 694,54
Castelraimondo 685,23
Montecarotto 673,94
San Benedetto del Tronto 645,99
Falconara Marittima 645,24
Porto San Giorgio 644,81
Senigallia 627,06
Urbino 622,05
Monte Cavallo 608,78
Gagliole 602,74
Carpegna 599,14
Bilanci e consuntivi del 2019

Nello specifico, in “imposte, tasse e proventi assimilati” vengono inserite le somme relative alle entrate per diversi tipi di imposte e tasse. Quella sulle abitazioni, l’addizionale comunale Irpef, l’imposta comunale propria, le tasse sulle concessioni di competenza comunale, sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, sull’occupazione degli spazi e aree pubbliche, sui servizi comunali (Tasi) e sulla pubblicità in strada o per le affissioni pubbliche.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net