lunedì, Aprile 12, 2021
Home > Abruzzo > Montorio, ai domiciliari l’assessore Ciarrocchi per violenza sessuale

Montorio, ai domiciliari l’assessore Ciarrocchi per violenza sessuale

roma

Montorio, ai domiciliari l’assessore Ciarrocchi per violenza sessuale

TERAMO – Il noto ginecologo e assessore al Comune di Montorio Francesco Ciarrocchi è finito agli arresti domiciliari su ordinanza di custodia emessa dal gip di Teramo. La misura è stata disposta nell’ambito di un’indagine per presunti abusi sessuali nei confronti di una donna.

A notificargli la misura sono stati ieri sera gli agenti della squadra mobile di Teramo e nelle prossime ore Ciarrocchi dovrebbe comparire davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia. Sulla vicenda, sulla quale vige il massimo riserbo, è intervenuto il sindaco di Montorio Fabio Altitonante.

“Abbiamo appreso – si legge in una nota del sindaco – che ieri il dottor Ciarrocchi, assessore a Montorio, è stato raggiunto da una misura cautelare domiciliare: preciso subito che non è stato contestato nulla che abbia a che fare con il suo mandato da amministratore. È una questione personale, legata alla sua vita privata. Sono coinvolte delle famiglie, quindi la questione merita la delicatezza del caso”.

Intanto Ciarrocchi ha rimesso il mandato. “Il dottor Ciarrocchi ha deciso, come mi ha annunciato per le vie brevi il suo avvocato, di dimettersi da assessore, per non dare adito a strumentalizzazioni, visto che la questione nulla c’entra con la sua carica da assessore – conclude Altitonante – sono fiducioso nell’azione della magistratura e confido che sarà fatta chiarezza al più presto”. (ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *