mercoledì, Giugno 23, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film d’autore stasera in TV: “L’uomo del giorno dopo” venerdì 21 maggio 2021

Il film d’autore stasera in TV: “L’uomo del giorno dopo” venerdì 21 maggio 2021

uomo del giorno dopo
Il film d’autore stasera in TV: “L’uomo del giorno dopo” venerdì 21 maggio 2021 alle 21 su Iris (Canale 22) The Postman 1997 Kevin Costner.png
L’uomo del giorno dopo (The Postman) è un film del 1997 diretto, co-prodotto e interpretato da Kevin Costner. Di ambientazione post apocalittica, il film è l’adattamento cinematografico del romanzo del 1985 Il simbolo della rinascita (The Postman), scritto da David Brin. Nel 2013, sono passati quindici anni dal conflitto che ha causato il crollo della società globale, costringendo i sopravvissuti a dividersi in piccole comunità isolate per difendersi dall’anarchia vigente. Nel territorio degli Stati Uniti nord-occidentali, un viaggiatore solitario viene catturato dagli Holnisti, una milizia comandata dal fascistoide Generale Bethlehem che spadroneggia da quelle parti. Spogliato di tutti i suoi averi e coscritto nei loro ranghi, l’uomo approfitta della prima occasione per fuggire, trovando rifugio nell’automezzo abbandonato di un postino morto prima della guerra, di cui ruba l’uniforme e la borsa con la posta. Per vincere l’ostilità degli abitanti di un villaggio vicino, l’uomo si inventa di essere uno dei tanti postini inviati dal ricostituito governo degli Stati Uniti per ristabilire le comunicazioni in tutto il paese, cominciando con gli arretrati, come parte di una strategia per ricostruire il paese. Grazie a una lettera anteguerra indirizzata a una donna del villaggio scovata nella borsa, l’uomo viene creduto e accolto con tutti gli onori, ispirando l’adolescente Ford a diventare lui stesso un postino, mentre una donna, Abby, gli chiede, e ottiene, di essere il padre biologico di suo figlio, data la sterilità del marito. Dopo che l’uomo è costretto a partire per continuare la propria finzione, Bethlehem giunge al villaggio e scopre l’esistenza del «Portalettere» e di un nuovo governo che renderebbe illegittimo il suo potere: scatena così il suo esercito in una caccia all’uomo, uccidendo il marito di Abby e portando quest’ultima con sé. Dopo che un altro villaggio si rifiuta di sottostare agli ordini di Bethelem perché galvanizzato dalla presenza del Portalettere, nonostante le proteste dello stesso, e viene quindi raso al suolo, l’uomo riesce a scappare insieme ad Abby sulle montagne, svernando in una cascina abbandonata, dove si rende conto di provare qualcosa per lei. Giunta la primavera, i due si imbattono in una ragazza che dichiara di essere una portalettere degli Stati Uniti e, di fronte allo stupore dell’uomo, li conduce alla propria base, dove in sua assenza Ford ha ricreato lo United States Postal Service, fingendo di essere in diretta comunicazione con lui e il Presidente. I nuovi portalettere sono giovanissimi volontari che si spostano a cavallo tra le comunità vicine, creando una primitiva rete di comunicazione e tenendo in vita la speranza tra la popolazione. L’uomo inizialmente cede alle suppliche di Ford e guida per alcuni mesi le squadre di portalettere, ma sempre di più cadono nell’adempimento del dovere per mano degli Holnisti e, quando Ford fatto prigioniero, il Portalettere scrive una lettera a Bethlehem rivelandogli la verità e scioglie con effetto immediato il servizio postale, confessando la sua vera identità ad Abby. Bethlehem è rasserenato dalla notizia, ma, quando i suoi uomini catturano un portalettere proveniente dalla California, dove il Portalettere non potrebbe essere mai arrivato, capisce che ormai la fama di quest’ultimo si è sparsa oltre ogni controllo e si mette sulle sue tracce, tenendo Ford in ostaggio. Il Portalettere è costretto infine ad accettare il proprio ruolo e si reca con Abby in California per trovare i rinforzi con cui affrontare la battaglia finale. Tempo dopo, i due eserciti si fronteggiano e, prevedendo ampie perdite da entrambe le parti, il Portalettere cita a Bethlehem il codice degli Holnisti, che prevede che il loro comando possa essere conteso a duello da un altro Holnista, rivelando quindi all’avversario il marchio impressogli al momento della cattura. Il Portalettere vince il duello e lascia in vita Bethlehem, che cerca di ucciderlo a tradimento e viene dunque ucciso a sua volta dai suoi ex-sottoposti per aver infranto il codice. Trent’anni dopo, nel 2043, la figlia del Portalettere e di Abby inaugura una statua equestre in memoria del padre, in una società moderna ormai ristabilitasi grazie ai suoi sforzi. Regia di Kevin Costner Con: Kevin Costner Fonte: WIKIPEDIA
Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.