mercoledì, Giugno 16, 2021
Home > Abruzzo > Il 15 giugno riaprono la Civitella e Villa Frigerj a Chieti

Il 15 giugno riaprono la Civitella e Villa Frigerj a Chieti

il 15 giugno

Il 15 giugno riaprono la Civitella e Villa Frigerj a Chieti

CHIETI – I musei nazionali La Civitella e Villa Frigerj a Chieti riapriranno il 15 giugno 2021, in virtù di una intesa tra Comune e Direzione regionale dei Musei.

Il Vicesindaco e assessore alla Cultura Paolo De Cesare e la Direttrice regionale dei musei d’Abruzzo Mariastella Margozzi hanno annunciato:

“Siamo lieti di poter mettere nero su bianco la soluzione che consentirà la riapertura dal 15 giugno prossimo, restituendo alla fruibilità cittadina e regionale a due musei di grande valore e importanza”

“La mancanza di un turn over nell’organico, complicata dalle vicissitudini portate dalla pandemia, vedono sottodimensionato il personale adibito alle due realtà e dunque impossibile da assicurare la presenza dei quattro custodi richiesti dalla legge per tutta la turnazione di ognuno dei musei” han commentato Margozzi e De Cesare.

“Con le dieci unità di personale presenti fino ad oggi non era dunque possibile aprire, ma a fronte dell’impegno dell’Amministrazione comunale a trovare una soluzione che consentisse di restituire la piena fruibilità dei due musei archeologici nazionali, sarà possibile ovviare a questa situazione, finché non verranno espletati i concorsi nazionali e regionali e non sia garantito nuovo personale dal Ministero” hanno spiegato.

“Con l’intervento del Comune siamo riusciti a firmare una convenzione con cui l’Amministrazione metterà a disposizione 12 unità PUC per coadiuvare e supportare il personale dei musei e garantire gli orari di apertura e, finalmente, in questo importante momento di ripresa e di ritorno alla vita, anche Villa Frigerj”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net