domenica, Agosto 1, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film di animazione stasera in TV: “Shrek” sabato 12 giugno 2021

Il film di animazione stasera in TV: “Shrek” sabato 12 giugno 2021

film shrek

Il film di animazione stasera in TV: “Shrek” sabato 12 giugno 2021 alle 21:20 su Italia 1

Shrek è un film d’animazione del 2001 diretto da Andrew Adamson e Vicky Jenson, basato sulla fiaba omonima del 1990 di William Steig. Il film è anche il primo film della serie cinematografica Shrek.

Prodotto e distribuito dalla DreamWorks Animation nel maggio 2001, presentato in concorso al 54º Festival di Cannes,[1] è stato il primo film a vincere l’Oscar al miglior film d’animazione, categoria introdotta nel 2002.

Il nome Shrek deriva dal termine in lingua tedesca “schreck” e dal termine in yiddish “שרעק” (shreck), che significano “paura”, “terrore”.[2]

Il New York Times ha inserito il film nella sua lista dei 1000 migliori film di sempre e nel 2020 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[3][4]

Shrek è un imponente orco verde che vive in solitudine all’interno di una casa di legno in una palude ed evita ogni contatto sociale siccome da sempre gli umani considerano cattivi gli orchi. Nonostante appaia scorbutico e solitario, in realtà Shrek è buono e altruista.

In un luogo poco distante dalla sua palude, alcune guardie di Lord Farquaad stanno acquistando creature delle favole, vendute dai loro proprietari: Farquaad è uno spietato dittatore, che vuole far sparire dai suoi feudi tutte le creature magiche, considerate da lui inutili. Un asino parlante di nome Ciuchino, al momento di essere venduto dalla sua padrona, riesce a scappare e, inoltrandosi nella foresta, incontra Shrek. Ciuchino, finalmente libero, segue Shrek fino alla palude, pregandolo di poter rimanere con lui; dopo numerose richieste, l’orco gli consente di rimanere vicino alla sua abitazione, a patto che non entri in casa.

Quella notte, mentre Ciuchino dorme di fronte alla casa di Shrek, gran parte delle creature esiliate si riversano nella palude per accamparvisi; alcune di loro riescono ad entrare nell’abitazione dell’orco, che spazientito le butta fuori. Infuriato, Shrek chiede alle creature presenti cosa ci facciano a casa sua, e queste ultime gli fanno capire che Farquaad le ha fatte allontanare dalle loro terre, lasciandole quindi senza una casa. Shrek decide allora di andare a cercare Lord Farquaad per parlarvi direttamente, e si dirige verso il suo castello con Ciuchino, poiché è l’unico che sa dove si trova; si dirigono così a Duloc, la città-fortezza dello spietato dittatore.

Intanto Lord Farquaad, consultando uno specchio magico, viene a sapere che per diventare Re di quelle terre deve sposare una principessa. Lo specchio lo mette davanti a tre alternative: CenerentolaBiancaneve e la principessa Fiona, la quale è intrappolata in cima all’altissima torre di un antico castello, sorvegliato da un terribile drago; il castello, situato all’interno di un vulcano, è circondato da un mare di lava bollente ed è accessibile solamente tramite un ponte di legno traballante.

Farquaad segue il consiglio di Thelonius, il suo boia, e sceglie Fiona, ma, non volendo rischiare la vita per salvarla, organizza un torneo per scegliere l’eroe che dovrà liberare la sua futura sposa al suo posto. Shrek irrompe nella fortezza durante il torneo, e si scontra con i cavalieri presenti, che su ordine di Farquaad si gettano verso di lui per ucciderlo. Grazie alla sua straordinaria forza Shrek, aiutato da Ciuchino, atterra tutti coloro che gli si avvicinano. Di fronte a questo, Farquaad dichiara Shrek vincitore del torneo e gli comunica che è stato scelto per andare a salvare Fiona; l’orco accetta ciò, ma in cambio chiede lo sgombero della sua palude da tutte le creature delle favole.

Shrek e Ciuchino partono assieme e, dopo diversi giorni di cammino, raggiungono il castello; giunti all’interno, i due si separano e vengono attaccati dal drago, che si rivela essere una draghessa, la quale si innamora perdutamente di Ciuchino e lo cattura. Shrek riesce invece a trarre in salvo la principessa Fiona e, dopo aver incatenato la draghessa, a portare tutti in salvo. La principessa Fiona si aspettava un salvataggio più romantico, oltre che un principe bello, e mostra così un’iniziale ostilità nei confronti dei due. Tuttavia Shrek e Fiona, conoscendosi meglio, scoprono ben presto di avere molte cose in comune e, durante il tragitto di ritorno, stringono un rapporto sempre più intenso.

La sera precedente al ritorno a Duloc, giunti presso un mulino a vento abbandonato, vi si accampano. Ciuchino, durante la notte, scopre la principessa nascosta nel mulino, ma sotto l’aspetto di un’orchessa. Fiona gli rivela così la triste verità: da piccola venne maledetta da una strega con un incantesimo secondo cui ogni notte, al calar del Sole, si sarebbe trasformata in una creatura mostruosa; l’incantesimo può essere spezzato solo dal bacio del vero amore, perciò i suoi genitori la chiusero in una torre ad aspettare che un uomo la salvasse e rompesse l’incantesimo. Fiona dunque è intenzionata a sposare Lord Farquaad il giorno seguente prima che cali il Sole; Ciuchino però, che ha notato il legame formatosi tra lei e Shrek, le dice indirettamente che potrebbe essere Shrek il suo vero amore. Mentre Fiona si confessa a Ciuchino, Shrek ascolta una parte della conversazione in cui lei parla male di sé stessa, affermando la mostruosità del suo aspetto orchesco. Shrek, pensando che si stesse riferendo a lui, si rattrista enormemente e arrabbiato va immediatamente a Duloc ad avvisare Lord Farquaad, il quale giunge all’alba per portare la principessa al castello. Fiona, tornata umana con le luci dell’alba, ha un breve diverbio con Shrek a causa del fraintendimento; dopodiché si affretta ad andare a Duloc, pur non desiderandolo.

Dopo aver discusso aspramente anche con Ciuchino e dopo averlo respinto in malo modo, Shrek torna nella sua palude, ormai liberata dalle creature delle favole. Successivamente reincontra Ciuchino che, dopo un iniziale litigio, riesce a chiarire la questione con Shrek e a tornare suo amico. Ciuchino fa presente a Shrek dell’imminente matrimonio tra Fiona e Lord Farquaad, e grazie alla draghessa – liberatasi dalle catene che la tenevano imprigionata al castello – i due si dirigono in volo a Duloc dove il matrimonio tra Fiona e Lord Farquaad sta per finire. Fortunatamente, Shrek entra in chiesa poco prima del bacio tra gli sposi, rivelando finalmente a Fiona i suoi sentimenti, venendo però deriso da Lord Farquaad e dai presenti. In questo frangente il Sole tramonta, e Fiona lascia che l’incantesimo si compia di nuovo.

La principessa si trasforma in un’orchessa sull’altare, scatenando l’ira di Lord Farquaad, che incorona se stesso come Re e ordina alle sue guardie di catturare i due orchi, intenzionato a far torturare Shrek e a far rinchiudere nuovamente e permanentemente Fiona nella torre. Fortunatamente l’intervento della draghessa, che entra in chiesa e divora Lord Farquaad sputando la corona, sventa il peggio. Shrek può dunque baciare Fiona, che rimane per sempre un’orchessa spezzando l’incantesimo. I due orchi si sposano: il matrimonio viene celebrato nella palude insieme a tutte le creature delle favole, mentre Ciuchino si ritrova lietamente fidanzato con la draghessa; Shrek e Fiona partono per il viaggio di nozze, vivendo per sempre “orrendi e contenti”.

Regia di Andrew Adamson e Vicky Jenson

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.