domenica, Gennaio 23, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di James del 10 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Delizia d’estate”

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di James del 10 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Delizia d’estate”

delizia d'estate

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Henry James del 10 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Delizia d’estate”

(none)

Per gli appuntamenti con le versioni teatrali delle opere di Henry James nella versione restaurata dalle Teche Rai, lunedì 10 gennaio alle 15.45, va in onda su Rai 5 “Delizia d’estate”, tratto da un racconto di James, nella versione mandata in onda dalla Rai nel gennaio 1960 con la traduzione di William Weaver e la regia di Guglielmo Morandi.

Tra gli interpreti Aroldo Tieri, Valeria Valeri ed Antonio Battistella.

Delizia d’estate è una commedia scritta da Henry James originariamente scritta nel 1895 con il titolo di “Guy Doomville” che ha avuto una vicenda molto sofferta.

Ma le sue speranze andarono in frantumi la prima notte del 1895 della sua commedia Guy Domville, che fu duramente fischiata dalla galleria. Direi ancora che era un drammaturgo naturale e che, tra le sue opere successive, The High Bid merita eminentemente un revival.

Lo spettacolo ha avuto una storia tortuosa. È iniziato come un atto unico, “Summersoft” creato per Ellen Terry ma mai messo in scena. Nel 1898, James lo trasformò in un racconto, Covering End.

Ciò è venuto all’attenzione dell’attore-manager Johnston Forbes-Robertson, che ha incaricato James di riscriverlo come un’opera teatrale in tre atti. Spinto da quella che chiamava “la brama di un po’ d’oro possibile”, James obbedì, ma il bottino non arrivava.

Dopo la sua prima all’Edinburgh Lyceum nel 1908 e cinque spettacoli di matinée a Londra, lo spettacolo è scaduto silenziosamente fino a quando non è stato ripreso con successo da Bernard Miles al Mermaid nel 1967 e, meno felicemente, nel West End nel 1970 con Eartha Kitt nella chiave ruolo di una vedova americana, la signora Gracedew, innamorata del passato inglese.