venerdì, Maggio 20, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: derby del Torrione al Riviera, rossoblu ospiti del Porto D’Ascoli

Sport, Samb: derby del Torrione al Riviera, rossoblu ospiti del Porto D’Ascoli

Sport, Samb: derby del Torrione al Riviera, rossoblu ospiti del Porto D’Ascoli

di Marco De Berardinis

Assenti Cum, Varga, Angiulli e Ferri Marini per infortunio, Alboni per squalifica. Porto D’Ascoli decimato dalle squalifiche, ne mancheranno in quattro, tra cui l’ex Napolano

Dopo la sontuosa prestazione dei rossoblu contro il Fiuggi, abbattuto con un perentorio 3-0, i ragazzi del duo Visi/Alfonsi, con quest’ultimo grande ex, tornano di nuovo a giocare al Riviera, affrontando il Porto D’Ascoli di mister Ciambelli e dell’ex, mai dimenticato Giordano Napolano, nel derby del Torrione che, secondo il calendario, vede i rivieraschi giocare in trasferta, in una gara valida per la quarta giornata del girone di ritorno del campionato di serie D, girone F, che si disputerà domenica 20 febbraio alle h.14:30.

Nonostante l’organico dei rossoblu sia superiore tecnicamente a quello dei biancocelesti, un derby nasconde sempre delle insidie, per cui i ragazzi del duo Visi/Alfonsi, dovranno prestare massima attenzione al Porto D’Ascoli che, nonostante sia una neo promossa, sta facendo un ottimo campionato e dunque sarà da affrontare con la massima determinazione e concentrazione se vogliono portare a casa i tre punti.

Non tragga in inganno la sconfitta di domenica scorsa a Chieti (2-1), sconfitta tra l’altro maturata nei minuti di recupero e con due uomini in meno, perché il Porto D’Ascoli è quarto in classifica con 33 punti, frutto di 9 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte, ha realizzato 23 reti e ne ha subite 18, una squadra che segna poco ma che subisce anche poche reti.

In casa i ragazzi di Ciambelli hanno ottenuto 6 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Nell’ultima sessione di mercato la squadra è stata rinforzata, infatti sono arrivati il difensore Niccolò Dondoni dal Chieti e l’attaccante Stefano Spagna dal Montegiorgio.

I biancocelesti, che quest’anno scendono in campo con una vistosa casacca orange, che fanno del collettivo l’arma vincente, vorranno dunque riscattare la sconfitta di Chieti e ce la metteranno tutta per battere i cugini rossoblu, anche se avranno di fronte una squadra in salute che ha trovato la quadra ed è reduce da sei risultati utili consecutivi. Si prospetta dunque un derby avvincente con le due squadre che cercheranno in tutti i modi di superarsi e di questo dovrebbero avvantaggiarsene i tifosi delle due squadre che, si spera, tornino a riempire il Riviera.

All’andata la gara terminò 2-0 per gli uomini di Ciambelli, con reti realizzate dall’ex Napolano e da Battista su calcio di rigore, sulla panchina dei rossoblu sedeva Donati. I rossoblu invece si imposero 1-0 in Coppa Italia con rete di Ferri Marini su rigore.

Tornando ai rivieraschi, contro i biancoazzurri il duo Visi-Alfonsi, con il primo ancora squalificato, non avrà a disposizione gli infortunati Angiulli, Varga e Cum e losqualificato Alboni,mentre non ci sarà per infortunio Ferri Marini, di nuovodisponibile Di Domenicantonio.

Per quanto riguarda la formazione, non ci dovrebbero essere grosse novità rispetto alla gara di domenica scorsa vinta contro il Fiuggi, l’unica riguarda quella di Lorenzoni che dovrebbe sostituire sulla fascia destra difensiva lo squalificato Alboni, mentre dovrebbero essere confermati i restanti dieci, confermato ilconsueto 4-3-3.

Potrebbe essere dunque questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro il Porto D’Ascoli: Knoflach tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Lorenzoni, Tomas, Conson e Pica, centrocampo a tre formato da Lulli, Buono e Frulla, tridente formato da Lisi, Fall e D’Agosto.

Dall’altra parte il tecnico dei biancocelesti Ciambelli, avrà il suo bel da fare per opporre una valida formazione ai rossoblu, visto che la sua squadra è stata decimata dalle squalifiche dopo la sconfitta di Chieti e il burrascoso finale di gara, nello specifico mancheranno Napolano, D’Alessandro, Passalacqua e Rossi, che dovrebbero essere sostituiti rispettivamente da Battisti, Petricci, Aliffi e Battista, mentre sarà confermato il 4-2-3-1, dunque potrebbe essere questo l’undici anti-Samb: Testa tra i pali, Sabatini, Sensi, Aliffi e Pasqualini in difesa, Petricci e Marini a fare da schermo davanti alla difesa, Verdesi, Battista e Pietropaolo trio di centrocampo, Spagna unica punta.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Valerio Vogliacco di Bari. Il fischio d’inizio è fissato per le h.14:30 di domenica 20 febbraio.

Per concludere segnaliamo un gesto di sportività da parte del Porto D’Ascoli, il presidente della società biancoceleste Vittorio Massi, fa sapere che in occasione del derby contro la Samb, la sua squadra occuperà lo spogliatoio degli ospiti. Questo il comunicato della società:

Per la CITTÀ di San Benedetto del Tronto, la sua STORIA e il senso di appartenenza ai colori ROSSOBLÙ. In vista della grande sfida casalinga con la Sambenedettese Calcio di domenica 20 febbraio e in deroga alla prassi sportiva, il presidente Vittorio Massi comunica che la società Porto d’Ascoli Calcio occuperà lo spogliatoio OSPITE del Riviera delle Palme.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net