lunedì, Agosto 15, 2022
Home > Abruzzo > Rocca Calascio, 20 mln dal PNRR per rigenerare il borgo

Rocca Calascio, 20 mln dal PNRR per rigenerare il borgo

Rocca Calascio

Rocca Calascio, 20 mln dal PNRR per rigenerare il borgo

Rocca Calascio, simbolo dell’Abruzzo, con la sua immagine nota nel mondo e il castello più fotografato d’Italia, visitato da centomila persone l’anno, è il vincitore del bando ‘Attrattività dei Borghi’ e dunque, si aggiudica 20 milioni di euro. L’ha spuntata su altri 16 borghi abruzzesi che hanno presentato la candidatura.

La proposta formulata, ‘Rocca Calascio Luce d’Abruzzo’, si riferisce al progetto pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati – attuazione PNRR, Turismo e Cultura 4.0 – per la rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale religioso e rurale. Il PNRR, destina complessivamente 1 miliardo di euro alla rivitalizzazione di questi borghi italiani.

Il nucleo di valutazione ha scelto questo progetto che, partendo dalla cultura, investe tutti gli aspetti più importanti: sociale, economico, infrastrutturale, ambientale, di innovazione con un avanzato livello di progettazione per rispondere alle tempistiche previste dal Pnrr.

La proposta presentata, tra l’altro, getta le basi per la realizzazione di un polo della cultura che vedrà anche una serie di azioni complementari, un albergo diffuso nei palazzi chiusi e semiabbandonati, un’area per il campeggio e la sosta dei cavalli lungo il percorso dell’ippovia, tutti servizi elementari totalmente mancanti. C’è inoltre la necessità di salvaguardare un patrimonio storico e architettonico, unico, un sito di importanza straordinaria, con un’area archeologica danneggiata dagli ultimi terremoti. L’incremento del livello occupazionale sarà garantito dall’apertura delle nuove attività e dalla valorizzazione e ampliamento di quelle presenti. Un paese dove purtroppo si respira lo spopolamento, l’abbandono della montagna dell’Abruzzo interno anche se con un paesaggio mozzafiato in cui da 1460 metri d’altezza si possono ammirare tutti i massici montuosi dell’Appennino.

“Il finanziamento di 20 milioni di euro si colloca nella prospettiva di una rigenerazione culturale, ma anche economica del borgo che corre il rischio di essere abbandonato o di andare incontro ad un ulteriore decremento della popolazione – dichiarano il Presidente Marco Marsilio e l’assessore al turismo Daniele D’Amario –

 Un patrimonio che, grazie a questo progetto pilota, verrà tutelato attraverso interventi di riqualificazione degli spazi pubblici, il recupero del patrimonio storico architettonico e l’attivazione di iniziative culturali, economiche, di edilizia sociale e turismo”.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net