sabato, Maggio 28, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film biografico stasera in TV: “Io, Jane Austen” domenica 3 aprile 2022

Il film biografico stasera in TV: “Io, Jane Austen” domenica 3 aprile 2022

io jane austen

Il film biografico stasera in TV: “Io, Jane Austen” domenica 3 aprile 2022 alle 21:25 su TV 2000

Io, Jane Austen"ispirato alle lettere private della scrittrice inglese  (foto) | Tv2000 DocFilm

Io, Jane Austen (Miss Austen Regrets) è un film per la televisione del 2008 diretto da Jeremy Lovering ed interpretato nel ruolo della protagonista da Olivia Williams.

Viene trasmesso per la prima volta il 3 febbraio 2008 dalla rete televisiva americana PBS all’interno di un ciclo di film dedicati all’autrice Jane Austen e il 27 aprile 2008 dalla BBC.[1]

Alla soglia del suo quarantesimo compleanno, Jane appare come una donna felicemente nubile, arguta e affascinante come le eroine dei suoi romanzi. Quando si trova nella posizione di dover aiutare la giovane nipote Fanny a trovare un marito alla sua altezza, le sue certezze vengono messe in discussione. È costretta a riflettere sulle sue scelte e sui potenziali mariti da lei rifiutati.

Jane Austen (Steventon16 dicembre 1775 – Winchester18 luglio 1817) è stata una scrittrice britannica, figura di spicco della narrativa neoclassica, e una delle autrici più famose e conosciute del panorama letterario del Regno Unito e mondiale.

Figlia del pastore anglicano George Austen e di Cassandra Leigh, Jane Austen nacque il 16 dicembre del 1775 a Steventon, nello Hampshire, un piccolo villaggio nel sud dell’Inghilterra. Penultima di otto figli, sei maschi e due femmine (James, George, Edward, Henry Thomas, Francis William Frank, Charles John, Jane e Cassandra Elizabeth), fu legata particolarmente alla sorella Cassandra (che, come l’autrice, non si sposerà mai), con la quale intrattenne una fitta corrispondenza[1] andata per la maggior parte distrutta.[2]

Jane trascorse il primo anno della sua vita insieme a una balia, come era uso per l’epoca. Crebbe in un ambiente vivace e culturalmente stimolante; il padre si occupò personalmente della sua educazione insegnandole il francese e le basi della lingua italiana e contribuì alla sua crescita letteraria grazie ad una collezione di libri che contava circa cinquecento volumi.[3] Nel 1783, secondo le consuetudini familiari, Jane e Cassandra andarono a Oxford e in seguito a Southampton per approfondire la loro istruzione insieme a Mrs. Ann Cawley. Dal 1785 al 1786 le due sorelle frequentarono la Abbey School di Reading[4] e tornarono a casa nel dicembre di quell’anno.

Tra il 1787 e il 1793 Jane Austen scrisse i suoi Juvenilia, tre raccolte, dai toni umoristici o gotici, di racconti, poesie, bozze di romanzi e parodie che emulavano la letteratura dell’epoca e che erano scritti per divertire la ristretta cerchia di conoscenti. Tutti i brani sono infatti dedicati ad amici e parenti ad eccezione di Edgar ed Emma.[5] Amore e amicizia, il più famoso tra gli Juvenilia, è una parodia in forma epistolare dei racconti romantici; le protagoniste (Laura, Isabel e Marianne) descrivono per corrispondenza le proprie emozioni amorose con toni forti e violenti dimenticando il decoro e il buon senso. La Austen tratterà approfonditamente questo tema pochi anni dopo col personaggio di Marianne Dashwood in Ragione e sentimento.

Regia di Jeremy Lovering

Con: Olivia Williams

Fonte: WIKIPEDIA