sabato, Maggio 21, 2022
Home > Marche > Enrico Mattei, il Marchigiano che vedeva il futuro

Enrico Mattei, il Marchigiano che vedeva il futuro

Enrico Mattei

Enrico Mattei, il Marchigiano che vedeva il futuro

di Maurizio Verdenelli

Il 29 aprile 1906 nasceva ad Acqualagna da Angela Galvani, del luogo, e dal brigadiere dei carabinieri, l’aquilano Antonio Mattei, il primogenito Enrico.

Enrico Mattei con Ezio Vanoni

Un gigante dall’azione e dal pensiero preveggenti, per gli americani il New Caesar, l’uomo piu’ potente dopo dopo tanti secoli nato sul suolo italico, in ogni caso sicuramente il protagonista del miracolo economico del nostro dopoguerra. Mattei sarebbe rimasto una diecina d’anni ad Acqualagna, prima che tutta la famiglia si trasferisse definitivamente a Matelica dove il promosso maresciallo Antonio era stato gia’ da molto tempo prima assegnato a seguito della cattura del famoso brigante calabrese Musolino. Tuttavia, cittadino onorario del centro maceratese, Enrico lo divento’ solo nel giugno del 1953 quando l’Eni divenne realta’ e lui il presidente.

E quest’anno cade pure e sopratutto  un secondo, ancor piu’ significativo anniversario: i 60 anni dall’attentato aereo di Bascape’ (Pavia) dove il Marchigiano che vedeva il futuro perse la vita insieme con il giornalista Usa Willliam Mchale e il pilota del bireattore Eni, l’Asso dell’Aviazione militare Ireneo Bertuzzi. Ad Acqualagna, dove nell’ex casa Mattei c’e’ un museo, oggetto di recente restauro, degno d’essere visitato ci sono in copia originale le copie de ‘Il Giorno’ da lui fondato con la cronaca di quello che veniva definito ancora ‘un incidente’. Ci sono voluti 50 anni, come noto, per far luce su questa tragedia italiana. E che sia, ancora di piu’ e se possibile peggio, dando perfettamente ragione ad Amintore Fanfani (che appresa la notizia disse: “”Questa e’ davvero per l’Italia una catastrofe”) lo sappiamo ancora di piu’ oggi. 

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net