lunedì, Settembre 26, 2022
Home > Marche > Controlli sui distributori nel Fermano: l’80% non in regola con i prezzi

Controlli sui distributori nel Fermano: l’80% non in regola con i prezzi

Controlli sui distributori nel Fermano: l’80% non in regola con i prezzi – Le Fiamme Gialle fermane, nel corso della stagione estiva che volge al termine, hanno posto in essere un’intensificazione dell’azione di vigilanza diretta al contrasto di ogni forma di abusivismo e manifestazione di illegalità, nonché alla prevenzione e repressione dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti.

In particolare, in considerazione del perdurare degli aumenti dei prezzi dei carburanti praticati al pubblico, nonché dell’accresciuto traffico veicolare, sono state potenziate le attività nei confronti degli impianti di distribuzione stradale, con l’effettuazione di 11 controlli volti alla verifica dell’osservanza degli obblighi di comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico dei prezzi praticati e di corretta esposizione degli stessi, nonché al riscontro della loro corrispondenza con quelli effettivamente applicati “alla pompa”.

Si tratta di interventi mirati che hanno interessato una platea di soggetti caratterizzati da profili di rischio, selezionati sulla base di analisi svolte, a livello centrale, dal Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

Al termine delle ispezioni è emerso che l’80% dei distributori controllati non è risultato in regola con gli obblighi di comunicazione, con conseguente irrogazione di sanzioni pecuniarie amministrative a seguito di contestazione quali l’omessa comunicazione al Mi.S.E. dei prezzi praticati (portale “Osservaprezzi Carburanti”), la comunicazione di prezzi inferiori a quelli effettivamente applicati al momento dell’erogazione o, ancora, l’irregolare pubblicizzazione degli stessi.

Per tali violazioni, sono stati interessati i Comuni competenti per territorio in quanto titolari del potere di irrogare le previste sanzioni amministrative, comprese, per tutte e tre le casistiche accertate, tra un minimo di € 516,00 e un massimo di € 3.098,74.

Il dispositivo di prevenzione e deterrenza continuerà ad essere dispiegato sull’intera filiera, con controlli nei confronti di depositi commerciali, distributori stradali e sulla circolazione di prodotti petrolieri sottoposti ad accisa ed imposte di consumo.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net