lunedì, Gennaio 30, 2023
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Lutto nel mondo esoterico: è morto il Mago di Gerusalemme

Lutto nel mondo esoterico: è morto il Mago di Gerusalemme

lutto

Lutto nel mondo esoterico: è morto il Mago di Gerusalemme – Gesini Orazio in arte il Mago di Gerusalemme si è spento. Una vita costellata di grandi successi su scala nazionale e internazionale. Aiutando fiumi di persone con le sue doti extrasensoriali e professionali. Nonostante il suo grande successo, volle rimanere distante dalla vita virtuale. Poche tracce si trovano nel web riguardo la sua personalità.

Nonostante tutto era acclamato da un grande numero di fans. A dare il triste annuncio è stato il famoso e noto Mago Letterius: ‘’ Buongiorno a tutti. Ci sono notizie che una persona non vorrebbe mai darle e ne riceverle. Oggi ci lascia un collega ma per era un grande amico. Il mio rapporto con lui oltre che lavorativo era amichevole. Non esisteva competizione ma una vera e sana amicizia. Un elemento prezioso, soprattutto in questo periodo dove tutto si fonda sul nulla. Adesso, si coltivano sentimenti artificiali, fondati su una richiesta d’amicizia o una semplice chat. Stanno sparendo i sentimenti veri. Il mondo della comunicazione ci doveva unire, invece ci ha diviso. ‘’

Aggiunge il Mago Letterius: Menziono il celebre discorso di Charlie Chaplin tratto dal film il Grande dittatore: ‘’Noi tutti vogliamo aiutarci vicendevolmente. Gli esseri umani sono fatti così. Vogliamo vivere della reciproca felicità, ma non della reciproca infelicità. Non vogliamo odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti, la natura è ricca ed è sufficiente per tutti noi. La vita può essere felice e magnifica, ma noi l’abbiamo dimenticato.

L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha chiuso il mondo dietro una barricata di odio, ci ha fatto marciare, col passo dell’oca, verso l’infelicità e lo spargimento di sangue.’’ Sottolinea il Mago Letterius: ‘’Dovremo essere uniti. Il Mago di Gerusalemme mi ha insegnato un gran valore etico. Non bisogna farci la guerra ma vivere in armonia con il mondo e con le persone che amiamo. Bisogna essere superiore alla cattiveria e al flusso di energia negativa. Bisogna vibrare più in alto dell’odio e del rancore. Come affermava Albert
Einstein «Quando ho proposto la teoria della relatività, pochissimi mi hanno capito e quello che ora ti rivelerò, perché tu lo trasmetta all’umanità, si scontrerà anche con l’incomprensione e il pregiudizio del mondo.’’
Ti chiedo di custodire le lettere per tutto il tempo necessario, anni, decenni, fino a quando la società non sarà abbastanza progredita da accettare ciò che ti spiegherò qui di seguito. Esiste una forza stremamente potente alla quale, finora, la scienza non ha dato una spiegazione formale. È una forza che include e governa tutte le altre, ed è persino alla base di qualsiasi fenomeno che accade nell’universo e che non è stata ancora identificata da noi. Questa forza universale è l’AMORE. L’amore è Luce, che illumina coloro che lo danno e lo ricevono. L’amore è Gravità, perché fa sentire alcune persone attratte dalle altre. L’amore è Potere, perché moltiplica il meglio che abbiamo e permette all’umanità di non estinguersi nel
suo cieco egoismo.
Aggiunge il Mago Letterius: Uno dei principi che condividevo con il famoso Mago di Gerusalemme è che l’amore ha una forza immensa. Amare ed essere amati fa parte dell’energia cosmica. Dio è amore. Tutto cio’ che ci circonda è amore. Cartesio affermava: «je pense, donc je suis», ossia, io penso, dunque sono. Una volta che mi accorgo di esistere avverto che esiste un essere superiore che mi ha generato. Come direbbe qualche filosofo il principio primo che genera tutte le cose. Questo principio è associato all’idea
astratta di Dio. Questa entità che per amore ha dato origine al mondo.

Amavo confrontarmi filosoficamente e culturalmente con il Mago di Gerusalemme. Mettere al confronto le idee della civiltà greca e orientale. Dialogare sui vari pilastri dell’esoterismo italiano, africano e egiziano. Come ho appena detto tra di noi non esisteva competizione. Mi dispiace perdere un amico, collega e compagno di sfide. Purtroppo la vita ci da dei duri colpi di scena. Il Mago di Gerusalemme era una persona solare, professionale, l’amicone di tutti. Cercava di venire incontro a tutti e tutto. Una specie di missionario.

La sua missione era quella di aiutare il prossimo come poteva. Un aspetto nobile della sua personalità. Lo
ricorderò con quel sorriso quando ci incontravamo al bar per prendere un caffè. Con quella pacca sulla spalla che mi diceva ‘’ questa vita per me è una missione. Voglio diffondere amore ovunque.’’ Lo guardavo con gli occhi ammirevoli. Come un fans che si trova al concerto del suo idolo. Adesso, non so se avro’ il coraggio di dargli l’ultimo saluto. Comunque rimarrà dentro il mio cuore e nei cuori della gente che ha aiutato. Ciao Orazio!’’

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net