mercoledì, Settembre 27, 2023
Home > Anticipazioni TV > Il film consigliato stasera in TV: “Mission Impossible – Fallout” venerdì 31 marzo 2023

Il film consigliato stasera in TV: “Mission Impossible – Fallout” venerdì 31 marzo 2023

mission impossible

Il film consigliato stasera in TV: “Mission Impossible – Fallout” venerdì 31 marzo 2023 alle 21.20 su Italia 1Mission: Impossible – Fallout è un film del 2018 scritto e diretto da Christopher McQuarrie. È il sesto film della serie Mission: Impossible con protagonista Tom Cruise nei panni dell’agente Ethan Hunt della IMF (Impossible Mission Force).

Tra gli altri interpreti del film figurano i ritorni di Simon PeggRebecca FergusonVing RhamesAlec BaldwinSean Harris e Michelle Monaghan, a cui si aggiungono i volti nuovi di Henry CavillVanessa Kirby e Angela Bassett.

Due anni dopo la cattura di Solomon Lane, i resti della sua organizzazione, il Sindacato, sono stati trasformati in un gruppo terroristico noto come gli Apostoli. Ethan Hunt riceve i dettagli di una missione per intercettare la vendita di tre nuclei di plutonio da parte di un venditore sconosciuto agli Apostoli. Hunt si unisce quindi a Benji Dunn e Luther Stickell per la missione, ma i tre falliscono quando Ethan sceglie di salvare la vita di Luther e il plutonio viene preso dagli Apostoli. Il team cattura e interroga l’esperto di armi nucleari Nils Debruuk, che avrebbe dovuto costruire tre armi nucleari portatili per gli Apostoli, ottenendo grazie a lui informazioni sul gruppo.

La direttrice della CIA, Erica Sloane, ordina ad August Walker della divisione Attività speciali di supervisionare le attività della IMF e di Ethan mentre cerca di recuperare il plutonio. Ethan e Walker si infiltrano in una festa di raccolta fondi a Parigi, dove un certo John Lark si appresta a comprare i nuclei dagli Apostoli, con l’aiuto di una trafficante d’armi conosciuta come Vedova Bianca in qualità di mediatrice. I due seguono un uomo che sospettano di essere Lark, ma che – dopo una colluttazione con i due nel bagno pubblico del locale – viene ucciso da Ilsa Faust. Ethan allora impersona Lark e incontra la Vedova Bianca; quando dei sicari sono stati inviati per uccidere Lark e la Vedova Bianca li affrontano, i due li mettono fuori combattimento e fuggono. Il giorno dopo Walker passa delle prove false a Sloane, suggerendo che lo stesso Hunt sia Lark.

Per assicurarsi il plutonio, la Vedova Bianca incarica Ethan di estrarre Lane da un convoglio blindato che si muove attraverso Parigi, fornendo anche uno dei nuclei di plutonio come pagamento in buona fede prima della missione. Ethan e la sua squadra attaccano il convoglio, cambiando però i piani originali per evitare una carneficina. Un inseguimento di moto e auto attraversa Parigi, con Ethan che evita le forze della Vedova Bianca, la polizia e Ilsa, che a sua volta è incaricata di uccidere Lane per compiere la sua missione per l’MI6. La missione di estrarre Lane ha successo e la Vedova Bianca incarica il team di consegnare Lane a Londra.

Alla Safehouse di Londra il segretario della IMF Alan Hunley si confronta con Ethan, accusandolo a sua volta di essere John Lark. Ethan lo nega, rendendo Hunley incapace di continuare la missione e abbandonando Walker e Lane per recuperare il plutonio. Walker, a cui viene lasciato il compito di monitorare Lane, inconsapevolmente si scopre e rivela di essere il vero John Lark, in combutta dall’inizio con Lane. Il team della IMF informa del doppio gioco Sloane, che manda un’unità della CIA a detenere tutti, ma quest’ultima viene messa fuori combattimento dagli Apostoli.

Nella lotta che ne consegue Walker uccide Hunley, fuggendo. Ethan lo insegue attraverso la città, ma – una volta raggiunto l’uomo – rimane sconvolto da una rivelazione dello stesso Walker, che gli mostra una foto della sua ex moglie, Julia Meade, affermando di poterla far uccidere in qualunque momento. Davanti a un impotente Hunt, Walker e Lane fuggono, dirigendosi poi a un campo medico nel Kashmir. Il team deduce quindi che Lane intende far detonare lì le due rimanenti armi nucleari, contaminando così l’approvvigionamento idrico di PakistanIndia e Cina. Con un terzo della popolazione colpita, il mondo scenderà nell’anarchia da cui Lane spera che emergerà un nuovo ordine mondiale.

Una volta giunto sul luogo, Ethan incontra Julia, assegnata da Walker al campo medico per aumentare la pressione su di lui. Lane attiva le armi e dà il detonatore a Walker, che lascia il campo in elicottero. Ethan lo insegue con un secondo elicottero, lasciando Benji, Luther e Ilsa a cercare le armi. Luther trova la prima bomba, venendo aiutato da Julia nel disinnescarla. Ilsa individua la seconda arma in un’abitazione del posto, ma viene attaccata da Lane, che prima la mette fuori combattimento, legandola a una sedia, e poi tenta di strangolare Benji, giunto in suo aiuto.

Approfittando della sua distrazione, Ilsa si libera e stordisce Lane. Nel frattempo Ethan usa il suo elicottero per abbattere il mezzo avversario, lasciando Walker sfigurato a causa della rottura di un tubo contenente acido liquido. I due combattono sul ciglio di un precipizio e infine Ethan uccide Walker, trascinato a valle da un gancio insieme con l’elicottero distrutto. Ethan disattiva all’ultimo secondo il detonatore, mentre Luther, Ilsa e Benji disattivano le bombe. In seguito, i due nuclei contenuti nelle bombe vengono recuperati in modo sicuro. Sloane consegna Lane all’MI6 attraverso la mediazione della Vedova Bianca, che guadagna così l’esonero di Ilsa. Ethan recupera dalle sue ferite con l’aiuto di Julia, mentre il resto della squadra si unisce a lui nella vittoria.

Regia di Christopher McQuarrie

Con Tom Cruise, Simon PeggRebecca FergusonVing RhamesAlec BaldwinSean Harris e Michelle Monaghan,

Fonte: WIKIPEDIA

Vi ricordate quella volta che Tom Cruise, saltando da un palazzo all’altro, si infortunò una caviglia e le riprese di “Mission Impossible” si bloccarono per sei settimane? Era il 2018. La notizia fece il giro del mondo e tutti scoprimmo che Cruise – evidentemente – non utilizza controfigure, neanche per le scene più pericolose. L’attore impersonava Ethan Hunt, agente della IMF (impossibile mission force), e si trovava a Londra sul set di “Mission: Impossible – Fallout“, in onda venerdì 31 marzo in prima serata su Italia 1

Fallita una missione importante, Hunt e i suoi si avventurano in una corsa contro il tempo ricca di colpi di scena e rocamboleschi inseguimenti. Nel corso dei 147 minuti che compongono il film, l’action è sempre in agguato… e Cruise, come già detto, non si risparmia: impara a pilotare un elicottero e si lancia da un boeing appeso a una corda, solo per fare qualche esempio.

La pellicola è scritta e diretta da Christopher McQuarrie, unico sceneggiatore e regista a lasciare la propria firma su ben due capitoli della saga cinematografica (il primo era stato “Mission: Impossible – Rogue Nation”). 
“Mission: Impossible – Fallout” esce in America a luglio del 2018 e subito mette d’accordo pubblico e critica per l’ottima lavorazione. Arriva nelle sale italiane ad agosto dello stesso anno, ed è accolto con entusiasmo anche nel Belpaese.  Non è un caso che sia – tra i 7 “Mission: Impossible” – quello che ha all’attivo il maggior incasso a livello globale: 791 milioni di dollari nel mondo.

Foto interna ed esterna: https://www.quimediaset.it/comunicati/mission-impossible-fallout_35949.html