giovedì, Aprile 18, 2024
Home > Abruzzo > Antonelli, venerdì 16 presenta i suoi libri alla Soms Spoltore

Antonelli, venerdì 16 presenta i suoi libri alla Soms Spoltore

Soms Spoltore, Michele Antonelli presenta i suoi libri sulla civiltà appenninica nell’area sabino – abruzzese.
Spoltore – Nel pomeriggio di venerdì 16 febbraio 2024, a partire dalle ore 18.00, Michele Antonelli, originario di Montereale (AQ), presenterà due suoi volumi per la tutela dell’identità storica della sua terra, dell’antica civiltà dell’Appennino Centrale “Il Tesoro delle Colline e degli Altipiani. 300 e più storie dell’Appennino sabino – abruzzese, perché i giovani imparino a vivere” (Dunp Edizioni) e “Era Saggia La Mia Terra. Oltre duemila proverbi dall’Appennino sabino-abruzzese. Analisi dell’etica popolare e della sua mutazione” (Edizioni Maniero del Mirto, collana Le Tradizioni), presso la Pinacoteca della Società Operaia Mutuo Soccorso (Soms) di Spoltore, sodalizio presieduto dall’Avv. Luigi Spina. Modera l’evento il giornalista Cristiano Vignali. L’evento è patrocinato dai Comitati Due Sicilie.

In “Il Tesoro delle Colline e degli Altipiani” Michele Antonelli raccoglie dai Comuni di Montereale, Leonessa, Borbona, Cittareale, Campotosto ed Amatrice, nel cuore dall’Appennino sabino-abruzzese, oltre trecento narrazioni, destinate soprattutto ai più giovani, tra favole, fiabe, leggende, apologhi consolidati, o fatti realmente accaduti che si raccontavano una volta davanti al camino soprattutto nelle lunghe sere dei freddi inverni appenninici o nei verdi prati che sbocciavano in tutta la loro bellezza in Primavera. Racconti dell’antica saggezza popolare ed agro – pastorale che si distinguono dalla cultura contemporanea per il loro alto valore costruttivo sociale e morale. 

In “Era Saggia La Mia Terra” Michele Antonelli raccoglie oltre duemila proverbi delle valli dei fiumi Ratto, del Velino e dell’Aterno, nei comuni di Montereale, Borbona, Cittareale, Posta, Antrodoco e zone limitrofe, unendoli per argomenti, individuando i valori morali dominanti nelle comunità rurali tradizionali, spiegando come la morale sia cambiata ai giorni nostri rispetto all’epoca e a quali conseguenze tutto ciò ha portato nella nostra società. 

Ingresso Libero. Per informazioni sull’evento: 3472635275