venerdì, Maggio 24, 2024
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “Dune” venerdì 1° marzo 2024

Il film cult stasera in TV: “Dune” venerdì 1° marzo 2024

dune

Il film cult stasera in TV: “Dune” venerdì 1° marzo 2024 alle 21.20 su Italia 1 – Dune (Dune: Part One[2]) è un film colossal del 2021 diretto da Denis Villeneuve. La pellicola è la prima parte dell’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo scritto da Frank Herbert, primo capitolo del ciclo di Dune,[3] già trasposto nel film del 1984 di David Lynch e con le miniserie televisive Dune – Il destino dell’universo (2000) e I figli di Dune (2003).

Il film è composto da un cast corale che include Timothée ChalametRebecca FergusonOscar IsaacJosh BrolinStellan SkarsgårdDave BautistaStephen McKinley HendersonZendayaChang ChenSharon Duncan-BrewsterCharlotte RamplingJason Momoa e Javier Bardem.

Ai premi Oscar 2022 è stato il film più premiato, con sei statuette vinte.[4]

In un distante futuro dell’umanità esiste un pianeta chiamato Arrakis, detto “Dune”. Questo pianeta, completamente sabbioso, è l’unica fonte della sostanza più preziosa dell’universo, la “spezia“: essa è una sostanza psichedelica simile a una polvere luccicante e presente nelle sabbie che coprono il pianeta, che conferisce il dono della premonizione e amplifica le capacità mentali, rendendo possibile l’utilizzo dei macchinari per il viaggio interstellare; è inoltre ritenuta sacra dai nativi di Dune, i Fremen, per via degli effetti visionari che ha sugli umani. Un giorno l’imperatore Shaddam Corrino IV toglie il controllo del pianeta Arrakis alla crudele casata Harkonnen per darlo nelle mani della nobile famiglia Atreides, la cui popolarità continua a crescere nel resto dell’Imperium.

Il figlio del Duca Leto Atreides, il giovane Paul, ha sogni ricorrenti su una ragazza Fremen; tali sogni spesso hanno tratti premonitori, e quando questi figurano la morte del suo maestro di spada Duncan Idaho, Paul tenta inutilmente di avvertirlo prima che questi parta in ricognizione su Arrakis, mentre lo sostituirà Gurney Halleck. La madre di Paul, Lady Jessica, riconosce in quanto strega Bene Gesserit il potenziale dei sogni del figlio che sta addestrando a usare i poteri della voce, e lo comunica a Gaius Helen Mohiam, veridica Bene Gesserit dell’Imperatore; Paul viene così saggiato dalla veridica, tramite una strana e inquietante prova di resistenza, e dimostra di essere degno di ereditare il potere, ma scopre anche che le Bene Gesserit hanno da secoli incrociato linee di sangue per creare il Kwisatz Haderach, un eletto in grado di usare i loro poteri a un livello mai visto e cambiare l’universo.

Intanto, pur ipotizzando che l’offerta di Arrakis faccia parte di una complessa trappola creata dall’Imperatore, atta a fare sì che gli Harkonnen li combattano per riaverne il controllo indebolendo il loro potere, il Duca Leto obbedisce per onore e lascia la sua casa sul pianeta Caladan, portando con sé la sua famiglia e il resto dei suoi uomini. Leto prende il controllo di un’operazione di estrazione della spezia, resa pericolosa dalla presenza di enormi vermi delle sabbie, creature native di Arrakis. Nonostante l’Imperatore abbia eletto il planetologo Liet-Kynes per arbitrare il cambio di gestione su Arrakis, la situazione è stata chiaramente minata dall’inizio dagli stessi Harkonnen, ancor prima che lasciassero il pianeta. Alcuni Fremen sul pianeta riconoscono in Paul l’eletto che le Bene Gesserit hanno profetizzato da secoli, mentre il ragazzo continua a sperimentare sogni premonitori sulla ragazza Fremen.

Una spia Harkonnen infiltrata tenta di assassinare Paul, al che la veridica Bene Gesserit dell’Imperatore si rivolge direttamente al Barone Vladimir Harkonnen, rivale storico del Duca, ordinandogli di non uccidere il ragazzo né lady Jessica: il Barone le promette di non uccidere madre e figlio, ma in realtà manifesta la sua intenzione di abbandonarli nel deserto di Arrakis, preda dei vermi delle sabbie. Nel frattempo il Duca invia i suoi uomini a prepararsi per la riconquista di Arrakis: mentre gli Harkonnen uccidevano e maltrattavano i Fremen, Leto intende invece farseli alleati, per sfruttare la loro conoscenza del pianeta e il loro numero contro i loro predecessori e rivali. Durante un incontro con uno dei loro capi, Stilgar, questi riconosce Paul come l’eletto e accetta di non contrastare gli Atreides, a patto che loro non interferiscano con i Fremen. Durante un’ispezione con l’arbitro Liet-Kynes, Leto porta Gurney e Paul a controllare l’estrazione di spezia, avendo prova tangibile dei sabotaggi Harkonnen, ma l’arbitro del cambio confessa che le è stato chiesto di non fare nessun rapporto all’imperatore.

Dopo avere visto per la prima volta un verme delle sabbie Paul viene visitato dal dottor Yueh e scopre di essere sensibile agli effetti psichedelici della spezia, che potenziano le sue visioni premonitrici e intensificano i suoi sogni. Gli Harkonnen ottengono segretamente l’aiuto dall’Imperatore stesso, che offre tre battaglioni di Sardaukar, le sue truppe speciali, per combattere contro gli Atreides. In una visione premonitrice Paul scopre che la madre Jessica è incinta, e glielo rivela. Durante la notte, il dottor Yueh, la cui moglie era tenuta in ostaggio dal Barone, disattiva gli scudi e gli allarmi della fortezza Atreides, e in seguito paralizza il Duca Leto confessandogli il tradimento, ma dandogli comunque una capsula di gas letale, nascosta in un dente finto, da sprigionare quando sarà vicino al Barone. Gurney guida un contrattacco ma gli Harkonnen vincono sugli Atreides e riconquistano il pianeta, rapendo lady Jessica e Paul per abbandonarli nel deserto. Il Barone uccide Yueh, ma prima di eliminare Leto questi sprigiona il gas, ferendolo gravemente e uccidendo i servitori intorno a lui. Paul e Jessica si liberano con i poteri Bene Gesserit della voce, costringendo i soldati Harkonnen a lasciarli andare.

Il nipote del Barone, Rabban, riprende il controllo di Arrakis e dà la caccia a Paul e alla madre. Il giovane Atreides ha invece una visione chiara del suo futuro: tutte le casate e i Fremen si uniscono fanaticamente sotto il suo stendardo in una guerra santa in suo nome, idolatrandolo come il messia, l’eletto creato dalle Bene Gesserit. Duncan e Liet-Kynes trovano i due e li portano in un rifugio Fremen nel deserto, dove l’arbitro del cambio decide finalmente di disubbidire all’Imperatore e comunicare al resto delle casate cosa è realmente successo su Arrakis e quali fossero i piani dell’Imperium. I Sardaukar trovano però il nascondiglio e Duncan si sacrifica per permettere a Paul, Jessica e Kynes di fuggire. Durante la fuga Kynes viene uccisa dai soldati imperiali prima che possa cavalcare un verme delle sabbie, ma prima di morire richiama il gigantesco mostro che uccide gli inseguitori, permettendo la fuga di Paul e Jessica. Rabban li ritiene morti e fa rapporto a suo zio, ormai in via di guarigione.

Le visioni di Paul diventano sempre più chiare, e tramite esse riesce a trovare il luogo dove si nascondevano i Fremen. Dopo essere sfuggiti dall’attacco di un verme delle sabbie Paul e Jessica vengono catturati da Stilgar con il suo gruppo; tra di loro vi è la ragazza dei sogni di Paul, Chani, che si presenta a lui. Per essere accettato tra i Fremen Paul vince un duello contro uno di loro e viene preso nel clan. Le previsioni sul futuro cominciano ad allinearsi e la profezia sull’eletto Paul, il Kwisatz Haderach, prende forma. Il suo viaggio ha così inizio.

Personaggi

Regia di Denis Villeneuve

Con Timothée ChalametRebecca FergusonOscar IsaacJosh BrolinStellan SkarsgårdDave BautistaStephen McKinley HendersonZendayaChang ChenSharon Duncan-BrewsterCharlotte RamplingJason Momoa e Javier Bardem.

Fonte: WIKIPEDIA 

Foto interna ed esterna: https://www.quimediaset.it/comunicati/dune_37971.html