martedì, Giugno 25, 2024
Home > Italia > PAC: il Consiglio Europeo dà il via libera definitivo alla revisione mirata

PAC: il Consiglio Europeo dà il via libera definitivo alla revisione mirata

Il Consiglio Europeo ha dato oggi il via libera definitivo alla revisione mirata della politica agricola comune (PAC), con l’obiettivo di rispondere alle preoccupazioni degli agricoltori e affrontare le sfide poste dagli sviluppi geopolitici e dagli eventi meteorologici estremi.

“Questa revisione mirata della politica agricola comune è un risultato concreto dei nostri sforzi volti a ridurre la burocrazia e garantire la semplificazione per gli agricoltori. L’adozione avviene solo due mesi dopo la presentazione della proposta da parte della Commissione”, ha affermato David Clarinval Vice Primo Ministro belga e Ministro per l’Agricoltura. ” Ciò dimostra chiaramente che stiamo mantenendo le promesse fatte agli agricoltori europei”.

Elementi principali della revisione

La revisione si concentra su alcuni punti chiave del regolamento sui piani strategici della PAC e del regolamento orizzontale sulla PAC. Le modifiche apportate mirano a:

  • Semplificare le norme e ridurre gli oneri amministrativi: questo consentirà agli agricoltori di dedicare più tempo al loro lavoro e meno alla burocrazia.
  • Maggiore flessibilità per le condizionalità ambientali: gli agricoltori avranno maggiore margine di manovra per rispettare gli obblighi ambientali, pur mantenendo un quadro chiaro e prevedibile.
  • Mantenere le ambizioni di sostenibilità della PAC: la revisione garantisce che gli agricoltori continuino a svolgere un ruolo importante nella lotta al cambiamento climatico e nella protezione dell’ambiente.

Le nuove norme si applicheranno retroattivamente per alcune disposizioni relative alle condizionalità ambientali per l’anno di domanda 2024. La legge sarà firmata dai rappresentanti del Consiglio e del Parlamento europeo, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione, entro la fine di maggio.

L’impegno delle istituzioni europee

L’adozione rapida della revisione mirata della PAC riflette il forte impegno delle istituzioni europee a sostenere gli agricoltori in questo momento difficile. La Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio europeo hanno lavorato insieme per trovare soluzioni concrete alle preoccupazioni degli agricoltori.

Questa revisione è un segnale importante del continuo sostegno dell’Unione europea all’agricoltura e alle zone rurali. L’UE continuerà a lavorare per garantire che gli agricoltori europei dispongano degli strumenti e del sostegno necessari per prosperare e per fornire cibo sano e sicuro ai cittadini europei.

Fonte- RUMINANTIA® Web Magazine del mondo dei Ruminanti”

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.