mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Marche > Hotel Bahia, quando decoro e sicurezza sono a rischio

Hotel Bahia, quando decoro e sicurezza sono a rischio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le segnalazioni arrivano ormai all’ordine del giorno. A certe ore del giorno e della notte il giardinetto antistante l’Hotel Bahia, lungomare Europa n.98, diventa un ricettacolo di immondizia e di sporcizia che non fanno fare di certo bella figura alle nostre strutture ricettive.

La proprietà cerca di tollerare e di andare avanti. Ma capita sempre più spesso che si lamentino anche i clienti. Ormai da tempo la zona è stata adibita a punto d’appoggio di venditori abusivi che dormono e stazionano di fronte all’albergo per poi dedicarsi alle proprie attività quotidiane.

Che consistono, chiaramente, nel tentativo di vendita ai villeggianti, della propria merce. In molti si sono lamentati anche di questa vessazione continua mentre cercano di rilassarsi in spiaggia anche perché oggetto, in alcune particolari situazioni, di comportamenti non esattamente civili ed educati. Ma ogni giorno è sempre la stessa storia. Le segnalazioni riguarderebbero anche il non edificante utilizzo dell’area come una sorta di “toilette”. Altri hotel sono nelle stesse condizioni, per alcuni si parlerebbe di vera e propria condizione di degrado.

Una situazione che va senza dubbio risolta, senza ledere nessuno, nel rispetto sicuramente di chi cerca di lavorare, ma anche e soprattutto di chi a fatica porta avanti le proprie attività turistiche e non merita di dover combattere, oltre che con la crisi, anche con situazioni che ledono il decoro e, in alcuni casi, rischiano di degenerare in altro. Si chiede quindi una più stretta vigilanza a questo proposito delle forze dell’ordine.

Arianna Foresi 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *