mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Marche > Si è chiuso il percorso “Prefigurare il futuro”

Si è chiuso il percorso “Prefigurare il futuro”

Si chiude il percorso “Prefigurare il futuro”, Fondazione Paoletti torna nelle Marche dal 6 al 16 agosto con la “Carovana del Cuore”

 

ASCOLI PICENO – A Palazzo dei Capitani, nella meravigliosa Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, si è appena concluso il percorso “Prefigurare il futuro”, un ciclo di incontri guidati dagli psicologi della Fondazione Paoletti in diversi comuni del marchigiano –  Ascoli Piceno, Camerino, Acquasanta Terme e San Benedetto del Tronto – realizzati tra giugno e luglio a favore delle comunità che hanno vissuto l’esperienza del terremoto.

Il percorso, incentrato sugli strumenti e sulle risorse interiori quali resilienza, progettualità e capacità relazionale, utili per reagire al prolungato stato di emergenza emotiva causato dal sisma, ha riscosso grande partecipazione, raccogliendo complessivamente circa 500 presenze: cittadini comuni, studenti, insegnanti, assistenti sociali, professionisti del soccorso e rappresentanti delle istituzioni.

A questo link l’intervista del sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli, a commento dell’iniziativa:
https://www.facebook.com/FondazionePatrizioPaoletti/videos/10154466656926065/

E qui altre interviste ai partecipanti:
https://www.facebook.com/FondazionePatrizioPaoletti/videos/10154475279821065/
https://www.facebook.com/FondazionePatrizioPaoletti/videos/10154473165156065/

Al termine dell’incontro finale del percorso, tenutosi ad Ascoli Piceno lo scorso 21 luglio e seguito da 160 persone, è stata inaugurata anche la Carovana del Cuore, campagna di sensibilizzazione realizzata dalla Fondazione Paoletti, che fino a settembre con un camper di volontari percorrerà i litorali d’Italia per promuovere il diritto all’educazione, soprattutto dell’infanzia.

Al taglio del nastro della Carovana, oltre al presidente della Fondazione Paoletti, Patrizio Paoletti, ideatore dell’iniziativa, hanno partecipato anche il sindaco di Ascoli Guido Castelli, quello di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci, il vicesindaco di Ascoli Donatella Ferretti, l’assessore di San Benedetto del Tronto Antonella Baiocchi, il vicesindaco di Acqua Santa Terme Luigi Capriotti e il presidente dell’Ordine Regionale degli Assistenti Sociali Marzia Lorenzetti.

La Carovana farà tappa a Pesaro il 6 e 7 agosto, a Fano l’8 agosto, a Senigallia il 9 e 10 agosto, a Numana l’11 agosto, a Sirolo il 12 agosto, a Porto Recanati il 13 agosto, a Grottammare il 14 agosto e a San Benedetto del Tronto il 15 e 16 agosto.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *