martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > “Domenica di Carta”: apertura straordinaria dell’Archivio di Stato di Teramo

“Domenica di Carta”: apertura straordinaria dell’Archivio di Stato di Teramo

Teramo – Domenica 8 ottobre torna l’apertura straordinaria di Biblioteche e Archivi statali, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per valorizzare non solo musei e aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura.

L’Archivio di Stato di Teramo, sito in Via Cesare Battisti, rimarrà aperto dalle 9 alle 13 per proporre , in occasione della cosiddetta “Domenica di carta 2017”, il progetto “Verba volant…Scripta manent” in linea con le direttive ministeriali che raccomandano la massima diffusione del patrimonio di “carta” conservato nel nostro splendido luogo della cultura, il sito monumentale dell’ex Convento di S.Agostino del XIII secolo, sede dell’Archivio.

L’iniziativa che va in questa direzione permette di riscoprire detto luogo di tutela della memoria con l’esposizione di alcuni preziosi documenti quali: il Catasto Preonciario di Teramo e di Elce; il Catasto Napoleonico ; 2 cinquecentine; alcune mappe e piantine della città di Teramo ; alcune foto e disegni del fondo ENAL rappresentativi del folclore, degli usi e delle consuetudini del territorio teramano; alcune foto appartenenti al fondo Questura Istituto Luce riguardanti il secondo conflitto mondiale.

I documenti proposti saranno illustrati da un Funzionario che parlerà dei periodi storici di riferimento e sarà a disposizione per eventuali approfondimenti. La finalità dell’iniziativa è quella di dare maggior rilievo non solo alla valorizzazione e alla conservazione del patrimonio cartaceo ma soprattutto alla tutela della memoria tanto raccomandata dal dettato costituzionale con l’art. 9 che permette di riscoprire nel “Contenitore” Archivio, luogo meraviglioso e vivo, “Contenuti” sempre sorprendenti : i documenti che narrano il tempo e la storia del territorio ove sono conservati.

Oltre alla presentazione dei documenti sopra elencati si effettueranno visite guidate al sito monumentale dell’ex Convento di S.Agostino e verranno illustrati i compiti e le funzioni dell’Archivio di Stato.

Nell’occasione potrà essere visitata anche la mostra storico-documentaria e fotografica dal tiolo : La moda: cultura del territorio” allestita il 23 settembre 2017 in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *