giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Abruzzo > Pescara, segnaletica: al via i lavori per il primo potenziamento

Pescara, segnaletica: al via i lavori per il primo potenziamento

PESCARA – Pronto a partire un piano da 400.000 euro per rifare la segnaletica orizzontale su tante strade della città. Stamane la presentazione in conferenza stampa con il vice sindaco e assessore alla Manutenzione Antonio Blasioli, il dirigente del Settore Manutenzione Pierpaolo Pescara, Enrico Iacomini, e Luciano Ciaccio del Servizio Manutenzione. Erano presenti anche i consiglieri Stefano Casciano, Maria Ida D’Antonio e Lola Gabriella Berardi.

“Interverremo su 103 strade della città, ma si tratta di un primo intervento – così il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli – Si tratta di lavori per 400.000 euro, 296.000 euro è costo delle lavorazioni affidate alla Nuova Fise Srl con il 35 per cento di ribasso, così avremo altri 125.000 euro a disposizione che definito questo intervento saranno impiegati per altre 70 vie che si aggiungeranno a quelle già individuate. Va precisato che nell’elenco ci sono strade che non verranno rifatte perché già ricomprese nell’appalto da 70.000 euro compiuto in coincidenza con la riapertura delle scuole, o perché ci sono lavori che stanno partendo e quindi è inutile intervenire ora, o perché si sono appena conclusi interventi .

La ditta è pronta, il progetto partirà il 17 ottobre: inizialmente saranno al lavoro due squadre su quattro quadranti in cui è stata divisa la città, si lavorerà principalmente di giorno, perché l’umidità di questo periodo sconsiglia il lavoro notturno per assicurare una più durevole tenuta delle strisce pedonali. Si comincerà da via Bassani Pavone che avevamo rifatto in occasione del Raduno dei Bersaglieri ma era rimasta senza segnaletica, così riporteremo la segnaletica a ciò che stabiliva l’ordinanza del 2016. Continueremo davanti alla basilica della Madonna dei 7 dolori, poi via Paolini, via del Circuito, via Fonte Romana, via Regina Margherita nord e viale Bovio. La seconda squadra andrà in via Raiale dove le segnalazioni sono tante, via Ilaria Alpi, via Tronto e un’ampia zona del quartiere 3.

Finiti questi lavori agiremo con le somme dei ribassi su altre 70 strade e non ci fermeremo qui, perché c’è comunque un altro appalto di pari importo, quindi altri 400.000 euro, già approvato dalla Giunta per una manutenzione continuativa della città e per restituire sicurezza e decoro alle nostre strade. Il piano prevede 200 giorni di tempo per le lavorazioni, ma chiederemo alla ditta uno snellimento degli interventi”

“Novità anche per quanto riguarda le strade dove si stanno facendo interventi per la fibra ottoca – aggiunge il dirigente del Settore Manutenzione Pierpaolo Pescara – Sul piano sono sono ricompresi anche gli scavi fatti da soggetti terzi, con un programma per consentire metodi di attraversa mento della città per la fibra ottica ma senza tagli, con una nuova tecnologia che agisce non in superficie. E’ indispensabile agire per la sicurezza che la legge impone e perché andava affrontato un intervento su ampia scala. La qualità della segnaletica dipende poi dall’esecutore e dalla capacità del controllore: noi staremo attenti perché il lavoro duri il più a lungo possibile sia per la resa della vernice che per lo spessore, affinché le risorse e il lavoro siano commisurati e durevoli”.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *