martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Abruzzo > Atri, predisposto il SIT (Sistema informativo Territoriale) per la gestione dei piani urbanistici

Atri, predisposto il SIT (Sistema informativo Territoriale) per la gestione dei piani urbanistici

Atri – Sarà presentato ai tecnici del Comune di Atri, giovedì 9 novembre 2017, il Sistema Informativo Territoriale (SIT) realizzato per l’Ente – dopo l’approvazione dei nuovi strumenti urbanistici dell’ente, nell’agosto 2015, – dalla ditta Digitecno di Teramo. Il SIT è uno strumento essenziale per la gestione dei piani urbanistici in quanto attraverso l’uso di un apposito portale web è possibile visionare in tempo reale la situazione urbanistica degli immobili pubblici e privati. Il SIT inoltre consente di visionare lo stato dei luoghi con riferimento alle proprietà catastali costituendo così un unico sistema di gestione del territorio in grado di fornire le informazioni essenziali relative a aree o edifici.

Il lavoro di predisposizione è stato lungo e articolato: si è dovuto riportare sulla piattaforma web la sovrapposizione del catastale vigente con il PRG e quindi sovrapporre tutte le informazioni grafiche-normative che derivano dagli strumenti urbanistici in vigore. Inoltre il SIT contiene anche l’intero sistema prescrittivo e vincolistico dei piani sovraordinati come il Piano Regionale paesistico e il Piano Territoriale Provinciale. Per ultimo è stato aggiunto anche il nuovo piano di assetto della Riserva dei calanchi di Atri che è in fase di approvazione dalla Regione Abruzzo.

Il SIT consentirà di conoscere con immediatezza le destinazioni urbanistiche, i vincoli e ogni altra informazione relativa ai terreni e immobili presenti nel territorio comunale. Tale sistema consentirà di snellire le procedure di rilascio dei certificati urbanistici, consentirà inoltre di valutare in tempo reale le possibilità edificatorie dei cittadini, una migliore consultazione delle mappe cartografiche, di avere un riferimento certo anche per l’Ufficio Tributi per la determinazione delle quantità e qualità dei beni.

In considerazione del rilevante valore tecnico che il SIT avrà – commenta l’assessore all’Urbanistica del comune di Atri, Domenico Felicionesi prevede di renderlo operativo secondo tre seguenti fasi tecniche-amministrative: presentazione del SIT al pubblico e ai tecnici operanti sul territorio comunale; apertura fase di verifica e di eventuali osservazioni; redazioni di stampe definitive e eventuali modifiche al SIT fino all’approvazione del SIT in Consiglio Comunale. Si tratta di uno strumento estremamente utile ed efficace per meglio gestire l’urbanistica dell’ente”.

Il sito web a cui i cittadini possono accedere liberamente per una prima consultazione di prova  ufficiale è: http://www.geoportal.it/websit/default.aspx?Utente=atri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *