venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Marche > POLI PER L’INFANZIA: 4,2 MILIONI INAIL PER LA COSTRUZIONE

POLI PER L’INFANZIA: 4,2 MILIONI INAIL PER LA COSTRUZIONE

L’Inail investirà nelle Marche 4,2 milioni di euro per realizzare nuovi Poli per l’infanzia. Le risorse sono state assegnate dal ministero Istruzione Università Ricerca con l’obiettivo di realizzare fino a un massimo di tre strutture scolastiche per l’infanzia (0 – 6 anni) a gestione pubblica.

La Regione ha predisposto la procedura di selezione delle manifestazioni d’interesse da parte degli Enti locali. Le richieste dei Comuni e delle Associazioni di comuni dovranno pervenire a regione.marche.edilizia@emarche.it. Saranno valutate solo quelle che prevedano la costruzione di nuovi edifici scolastici. Non verranno prese in considerazione, di conseguenza, quelle che riguardano ristrutturazioni o ampliamenti di edifici esistenti, in quanto il decreto ministeriale richiede la realizzazione di nuovi Poli per l’infanzia.

“Si tratta di un’opportunità da cogliere per qualificare i servizi educativi rivolti ai nostri bambini – chiarisce la vice presidente Anna Casini, assessore all’Edilizia scolastica – Gli investimenti finanziati dall’Inail consentiranno di costruire strutture innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica, strutturale e antisismica. Saranno laboratori educativi ospitati all’interno di edifici moderni, sicuri e tecnologici”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *