venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, il patrimonio artistico comunale si arricchisce di due donazioni

Teramo, il patrimonio artistico comunale si arricchisce di due donazioni

Il patrimonio artistico comunale si arricchisce di due donazioni di importanti autori locali

“La Marina” di Pasquale Celommi, e “Il sacrificio” di Cesare Averardi, donati dall’Associazione Nazionale e Fondazione fra Mutilati ed Invalidi di Guerra

Il Comune di Teramo da ieri può vantare l’incremento del proprio patrimonio artistico grazie alla donazione di due importanti opere d’arte da parte dell’Associazione Nazionale e Fondazione fra Mutilati ed Invalidi di Guerra, sezione di Teramo.

Il Sindaco Maurizio Brucchi, ha ricevuto dal Presidente dell’associazione, Diana Maestri Cantarelli, l’opera “La Marina” del pittore Pasquale Celommi, e l’opera “Il sacrificio” del pittore Cesare Averardi.

“La Marina” è un olio su tela di 66x45cm dei primi anni del ‘900, che arricchisce la già cospicua collezione di dipinti dello stesso autore in dotazione presso la Pinacoteca Civica.

L’altra opera d’arte è un maestoso dipinto di 313x448cm del 1938, attualmente sito nella Casa del mutilato di Teramo. Anche questa opera arricchisce la dotazione comunale di analoghi capolavori dello stesso pittore.

Il Sindaco Maurizio Brucchi, nel ringraziare a nome dell’intera città i donatori, annuncia che nel periodo natalizio nella stessa Pinacoteca di Viale Bovio, verrà allestita una mostra dedicata ad Averardi, con l’esposizione di tutte le opere dell’autore di proprietà comunale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *