venerdì, agosto 23, 2019
Home > Marche > Un treno regionale per l’aeroporto di Pescara: nasce nuovo comitato

Un treno regionale per l’aeroporto di Pescara: nasce nuovo comitato

In data 15.12.2017 è nato il comitato “Treno San Benedetto del Tronto- Pescara aeroporto”, con presidente Marco Di Marco e vicepresidente Nazzareno Straccia. Il comitato, nella persona del presidente, chiede con forza alle regioni Marche ed Abruzzo, come anche ai sindaci dei comuni marchigiani ed abruzzesi siti sulla costa adriatica tra Ancona e Pescara, di far sentire la propria voce alle ferrovie dello Stato perché vengano manenuti i treni regionali già esistenti e circolanti Ancona-Sulmona e San Benedetto del Tronto-Sulmona rispettivamente RE 12043 delle 06:23 ed il RE 3219 delle 07:13 ,che sono diretti e senza cambi intermedi, che garantiscono il collegamento con l’università e l’ospedale universitario di Chieti.

Altra richiesta è quella di incrementare queste corse nel momento in cui ci sarà il raddoppio della linea ferroviaria Pescara –Chieti con costruzione di una fermata ferroviaria all’aeroporto di Pescara ( sarà collocata sul tracciato Pescara C.le – Chieti), con l’auspicio che la nuova fermata ferroviaria dell’aeroporto di Pescara sia realizzata senza barriere architettoniche munita di scivoli per permettere alle persone con disabilità di raggiungere e di usufruire dell’aeroporto di Pescara.

“Si consiglia  – scrive il comitato – di far circolare su questa tratta i treni di tipo JAZZ, poiché questi sono adatti per far viaggiare persone con disabilità avendo anche i bagni senza barriere architettoniche, ampi spazi per le valigie dei viaggiatori e per portare le biciclette, visto che le Marche ed Abruzzo hanno e avranno sempre più piste ciclabili sulle loro coste e lungo fiumi verso l’interno”.


Il comitato rende inoltre noto che con il Masterplan governativo sono stati stanziati 33 miliardi di Euro per la Regione Abruzzo, una parte di questi verranno utilizzati per il raddoppio della linea ferroviaria Pescara – Chieti:

http://www.ilpescara.it/economia/treni-pescara-roma-l-aquila-sulmona-200-milioni-potenziamento.html

http://www.regioni.it/newsletter/n-2943/del-17-05-2016/renzi-alla-firma-del-masterplan-abruzzo-patto-per-il-sud-15264/

https://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Roma-Sulmona-Pescara

http://www.regione.abruzzo.it/content/masterplan-davanti-renzi-dalfonso-firma-le-convenzioni

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/masterplan-per-il-sud–dalfonso–ecco-tutte–le-opere-strategiche-che-laquila-attendeva/597602-268/

Altra informazione importante è che nel Masterplan ministeriale rientrano anche i 21 milioni di Euro per l’allungamento della pista dell’aeroporto di Pescara da 2.400 m a 2.700 m , come anche la realizzazione della fermata ferroviaria di Pescara aeroporto:

http://www.abruzzoairport.com/Bandi.aspx?lnk=1Q%2F2wtDGwzw%3D&lang=it

http://www.ilcentro.it/abruzzo/aeroporto-verso-i-privati-toto-e-tosto-interessati-1.33296?utm_medium=migrazione

http://aviationews.altervista.org/com/ampliamento-aeroporto-pescara/

http://www.pescarapost.it/economia/aeroporto-lavori-miglioramento-scalo-milioni-euro-2016/35484/

Questo treno servirà tutte le fermate da Ancona fino a Pescara delle città marchigiane ed abruzzesi site sulla costa adriatica, dando la possibilità ai cittadini marchigiani ed abruzzesi di usufruire di questa struttura aeroportuale grazie a questa metropolitana di superficie, viaggiando direttamente senza fare cambi intermedi in modo comodo, veloce, ecologico ed economico evitando di usare l’automobile con spese di carburante, pedaggi e parcheggi a lunga sosta.

“Ancora più significativo – aggiunge il comitato –  sarebbe l’incremento del flusso turistico straniero nelle Marche ed Abruzzo, poiché questa metropolitana di superficie collegherebbe l’aeroporto di Pescara con tutte le città costiere dell’adriatico.

Anche le persone con disabilità ne potranno usufruire con comodità, genitori con passeggini per i bimbi e comodo per i viaggiatori con il trolley, rendendo le regioni Marche ed Abruzzo ancor più regioni dal TURISMO ACCESSIBILE.

Questo grandissimo servizio ed opportunità sarebbe a “ costo 0” poiché si utilizzerebbe una tratta già esistente, su una linea ferroviaria già esistente

Queste le località e città marchigiane ed abruzzesi costiere che usufruirebbero di questo servizio:

Ancona, Varano, Osimo , Loreto, Porto Recanati, Potenza Picena , Civitanova Marche, Porto S.elpidio, Porto S. Giorgio , Pedaso, Cupramarittima, Grottammare, S. Benedetto del Tronto, Porto d’Ascoli, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Scerne di Pineto, Pineto, Silvi, Montesilvano, Pescara Centrale”.

Prossimamente verrà realizzata anche la fermata ferroviaria di Martinsicuro ( collocata tra le fermate di Porto d’Ascoli ed Alba Adriatica ) con l’auspicio che anche questa sarà costruita senza barriere architettoniche munita di scivoli per permettere alle persone con disabilità di raggiungere ed usufruire dell’aeroporto di Pescara:

https://www.la-notizia.net/2017/11/27/passi-avanti-fermata-ferroviaria-martinsicuro/

One thought on “Un treno regionale per l’aeroporto di Pescara: nasce nuovo comitato

  1. Per San Benedetto del Tronto, si prospettano ottime linee veloci di collegamento con gli aeroporti più vicini come Pescara ed Ancona grazie al collegamento diretto con i treni , tipo “metropolitane” di superficie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: