lunedì, aprile 22, 2019
Home > Abruzzo > Pineto, accordo raggiunto tra Comune e Ferrovie per riqualificare il tratto della pineta

Pineto, accordo raggiunto tra Comune e Ferrovie per riqualificare il tratto della pineta

Pineto – Partiranno questa settimana i lavori di Ferrovie dello Stato per l’abbattimento e la potatura degli alberi che costeggiano la ferrovia adriatica a Pineto. Immediatamente a seguire, avrà il via la riqualificazione dell’intero tratto da parte del Comune, con un progetto di circa 30 mila euro che prevede la piantumazione di nuove essenze.

I lavori iniziali, totalmente a carico di RFI e che hanno avuto il nulla osta da parte della Soprintendenza per i Beni Paesaggistici di Chieti, prevedono l’eliminazione e, laddove possibile, la potatura dei pini che affiancano la linea ferroviaria, nel tratto centrale della pineta cittadina. I lavori sono partiti dopo numerosi solleciti da parte della Prefettura di Teramo e di Ferrovie dello Stato, per il rispetto del D.P.R. 753/80.

“Dopo numerosi incontri, siamo arrivati ad una mediazione che tenesse conto anche della particolarità ambientale della nostra città – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente Laura Traini – RFI si farà carico di tutti i costi per l’eliminazione dei pini pericolosi, consentendo al Comune di concentrare le proprie risorse per la riqualificazione dell’intero tratto interessato. A nessuno di noi fa piacere tagliare quei pini, ma siamo consapevoli della loro pericolosità per la circolazione ferroviaria. Qualcuno è già caduto in questi ultimi mesi, fortunatamente senza conseguenze gravi. Oltre che un rischio per la pubblica incolumità, perché potrebbero cadere su un treno in transito, essi potrebbero anche tranciare i fili dell’alta tensione, andando ad aprire cause milionarie di risarcimento ai danni della nostra città. Ovviamente i pini saranno potati laddove possibile, e l’abbattimento è stato deciso solo quando la potatura sarebbe dovuta essere così radicale da far morire la pianta”.

Una volta terminati i lavori da parte di RFI, prenderà il via il progetto di riqualificazione del tratto, redatto dagli agronomi Luigi Giannangelo e Gabriele Odorisio. Il progetto prevede la messa a dimora di nuove essenze compatibili con la presenza della linea ferroviaria. L’impegno finanziario del Comune sarà di circa 30 mila euro.

“Si tratta di un progetto che renderà molto più bello quello spazio – dichiara il Sindaco Robert Verrocchio – redatto da professionisti con l’attenta collaborazione dei nostri uffici, e che pensiamo possa arricchire la nostra città perché siamo pienamente consapevoli dell’importanza di quel tratto di pineta”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: