sabato, Settembre 25, 2021
Home > Abruzzo > INFRASTRUTTURE: CIPE DELIBERA 41 MLN ALL’ABRUZZO

INFRASTRUTTURE: CIPE DELIBERA 41 MLN ALL’ABRUZZO

Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha incontrato oggi nella sede di Pescara della Regione Abruzzo i soggetti attuatori dei 41milioni di euro del fondo FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione), deliberato recentemente dal Cipe. “Ai soggetti attuatori – ha ricordato il presidente Luciano D’Alfonso – chiedo di accelerare le procedure di progettazione e definire gli appalti in tempi”.

Nello specifico, gli interventi riguardano: l’eliminazione dei punti neri ed il miglioramento dell’accessibilità stradale agli impianti sciistici di Prati di Tivo – S.P. 43 di Pietracamela (4 milioni); il completamento e la valorizzazione dell’accesso pescarese al versante occidentale della Majella passando per la S.P. n. 64 (2 milioni); completamento della tratta ferroviaria regionale “Quadri-Castel di Sangro” (10 milioni); il Porto di Pescara: completamento dei nuovi moli guardiani (16 milioni); il recupero e il completamento funzionale del Pontile-Approdo turistico di Roseto degli Abruzzi (1 milione); il completamento di infrastrutture dell’approdo turistico di Francavilla a mare (1 milione); intervento volto al completamento infrastrutturale dei bacini sciistici di Ovindoli Monte Magnola, di Rocca di Mezzo e Campo Felice, che prevede opere di mobilità multimodale per il miglioramento dell’accessibilità alle località turistiche (6 milioni); interventi per la sicurezza sismica e funzionale delle diga di Penne (1 milione 350mila).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net