giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Abruzzo > LIBERA PETIZIONE POPOLARE “INTERVENTI FISCALI NEL CRATERE SISMICO”

LIBERA PETIZIONE POPOLARE “INTERVENTI FISCALI NEL CRATERE SISMICO”

“Sostenere le aziende del cratere sismico 2016 attraverso interventi fiscali mirati e concreti”: è questo l’obiettivo dell’iniziativa congiunta delle associazioni Autonomia e Territorio e Montorio 3.0, attuata a mezzo di una libera petizione popolare rivolta a cittadini e operatori economici dell’area sisma.

Due le istanze contenute nella petizione: in primo luogo viene chiesta una revisione, in senso migliorativo, dei presupposti di accesso alla ZFU ( Zona Franca Urbana ) al fine di garantire la concessione dei benefici fiscali ad un numero maggiore di aziende; in seconda istanza, viene sollecitata una parificazione delle condizioni di rimborso delle tasse sospese alla normativa prevista per il sisma 2009 e, pertanto, restituzione di tutti i tributi nella misura del 40% dell’importo totale.

Interventi fiscali ritenuti di fondamentale importanza al fine di superare la straordinaria e terribile crisi economica che caratterizza, ormai da anni, il tessuto socio economico di tutta l’area del cratere sismico, con particolare riferimento, in questo caso, alle aree interne della provincia Teramana.

A partire dal prossimo 3 aprile, i moduli per sottoscrivere la petizione saranno disponibili presso gli appositi “punti di sottoscrizione”, presenti a Montorio al Vomano e nei comuni limitrofi, che verranno successivamente comunicati.

Contemporaneamente, avrà inizio una raccolta di firme on line, tramite il sito internet www.change.org, rivolta a tutti coloro i quali vorranno sostenere la causa.

Le sottoscrizioni, infine, verranno indirizzate al commissario straordinario per la ricostruzione De Micheli e a tutti i deputati e senatori eletti nelle circoscrizioni abruzzesi, con invito specifico a voler sostenere, presso gli organi competenti, le istanze delle popolazioni terremotate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net