sabato, Febbraio 27, 2021
Home > Abruzzo > GIRO D’ITALIA: DELVERDE con BAHRAIN MERIDA

GIRO D’ITALIA: DELVERDE con BAHRAIN MERIDA

Anche per il 2018 Nibali e compagni fanno il pieno di energia con pasta Delverde. Lo staff che cura la nutrizione del team ciclistico, attualmente impegnato nel Giro d’Italia, ha infatti confermato la scelta del pastificio abruzzese quale partner e fornitore ufficiale dei suoi atleti per la stagione in corso.

Una stagione partita alla grande, con la strepitosa vittoria di Vincenzo Nibali alla Milano Sanremo, che ha portato nuovo slancio e visibilità al gruppo, formatosi l’anno scorso attorno alla figura dello campione siciliano, e rafforzatosi poi con nuovi innesti e con la crescita di quanti lo avevano già affiancato nel 2017.

“Abbiamo abbracciato questo progetto con entusiasmo – spiega Il Ceo di Delverde Luca Ruffini – perché quando si lavora con partner che come noi sono costantemente alla ricerca dell’eccellenza e della qualità, ci si capisce subito. Inoltre la nostra azienda ha sviluppato da molti anni una particolare vocazione per il segmento wellness, ed è da sempre vicina al mondo dello sport.

Delverde, che produce rigorosamente all’interno del parco nazionale della Maiella impastando le semole con acqua purissima di sorgente, ha infatti affiancato negli anni alla tradizionale e amata pasta di semola di grano duro, una linea integrale e biologica a base di  grani 100% italiani da filiera certificata, che in proporzione è la più richiesta e apprezzata dal Team Merida perché garantisce un “pieno di carboidrati” con un minore indice glicemico e maggior potere saziante. Inoltre il pastificio è stato un precursore nello sviluppo di innovativi prodotti che uniscono alla semola di grano duro, speciali farine di ceci e di semi di lino, per un maggiore contenuto di fibre e di proteine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *