giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, arrestato per estorsione: pretendeva soldi dalla convivente

Pescara, arrestato per estorsione: pretendeva soldi dalla convivente

PESCARA –  Estorceva soldi alla donna con cui intratteneva una tormentata relazione sentimentale, e che, dopo l’ennesima minaccia ha deciso di denunciare tutto alla polizia che ha arrestato un 39enne pescarese. L’uomo, cui è stato contestato il reato di estorsione, è stato sorpreso dai poliziotti subito dopo aver ricevuto dalla vittima, 400 euro in contanti, consegnati nel corso di un incontro. La donna, di una decina di anni più grande, si era rivolta alla polizia sporgendo una denuncia in cui aveva narrato la relazione allacciata lo scorso marzo con il 39enne che da subito aveva iniziato ad avanzare richieste di denaro, motivandole con problemi personali. Tutte le richieste erano state, in un primo momento, assecondate dalla donna: con il trascorrere del tempo l’uomo aveva iniziato a richiedere cifre sempre più alte, che la donna aveva corrisposto, in parte attingendo dal suo conto corrente e in parte arrivando a sottrarre contanti dalle casse della società per cui lavorava, venendo però scoperta e sospesa. (Fonte ANSA)