sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, incendio in appartamento

Teramo, incendio in appartamento

Nel corso della mattinata di ieri una squadra del Comando dei vigili del fuoco di Teramo, con un’autopompa e un’autoscala, è intervenuta in via Rivacciolo a Teramo (inizio della salita per Colleparco), per un incendio di appartamento posto su due livelli sfalsati. L’allarme era stato lanciato dal proprietario dell’appartamento, che,
mentre era in camera, avvertiva un improvviso rumore e un forte odore di fumo provenire dal soggiorno, dove iniziava ad andare a fuoco l’impianto di pompaggio dell’acquario. L’uomo, di circa 45 anni di età, non senza qualche difficoltà, a causa del scarsa visibilità dovuta al denso fumo sprigionato dalle fiamme, riusciva ad attraversare il soggiorno posto ad un livello più basso e a raggiungere un balcone da cui chiamava il 115. I vigili del fuoco accedevano nell’appartamento indossando gli autoprotettori in dotazione e una volta individuato l’acquario, nascosto dal denso fumo scuro, lo spegnevano utilizzando un estintore ad anidride carbonica. Successivamente completavano l’estinzione degli altri materiali incendiati, con getti d’acqua del naspo collegato all’autobotte. Per smaltire il fumo che aveva invaso l’appartamento i vigili del fuoco impiegavano un motoventilatore. A seguito del principio di incendio si verificava il danneggiamento di una limitata porzione del solaio e l’annerimento il di tutte le pareti della zona giorno e in parte di quella notte. A causa dei danni prodotti dall’incendio, l’intero appartamento è stato reso temporaneamente non praticabile.