giovedì, Dicembre 3, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Premio Di Venanzo, tanti appuntamenti in vista della Cerimonia di premiazione

Premio Di Venanzo, tanti appuntamenti in vista della Cerimonia di premiazione

Teramo – La 23^ edizione del Premio Di Venanzo propone ancora tanti appuntamenti in vista della serata clou della manifestazione, la Cerimonia di premiazione che si terrà sabato prossimo al cine teatro Comunale di Teramo.

Oggi, mercoledì 10 ottobre 2018, alle ore 19.30 presso la sede di Teramo Nostra, in Via Fedele Romani 1, sarà presentata la biografia dell’attore Mario Brega, il popolare caratterista dei film di Sergio Leone e Carlo Verdone. Sarà presente l’autore del libro Ezio Cardarelli. L’iniziativa è curata dall’associazione Detto tra noi che durante il Di Venanzo dedica al cinema una serata del fortunato Scambialibro. Come tutti gli appuntamenti del Di Venanzo, l’incontro, ad ingresso libero, è aperto a tutti.

Giovedì prossimo, 11 ottobre, al Cineteatro Comunale di Teramo, alle ore 20:30, saranno proiettati i trailer dei film finanziati con fondi regionali. Una giuria assegnerà al più meritevole il Premio Francesco Tentarelli, riconoscimento intitolato al dirigente della Regione, scomparso prematuramente, che si impegnò per trovare i fondi da destinare alla realizzazione di audiovisivi che valorizzassero il territorio regionale e promuovessero l’immagine dell’Abruzzo. La serata è organizzata in sinergia tra Teramo Nostra e il settore Cultura della Regione Abruzzo, rappresentato da Luciano Monticelli, Consigliere regionale Delegato alla Cultura.

A seguire sarà proiettato il cortometraggio realizzato dalla Asl di Teramo “HIV-AIDS” di Paolo Di Giosia.

Chiuderà la serata il film I delfini (1960) di Citto Maselli, fotografato da Gianni Di Venanzo e girato ad Ascoli Piceno. Nel segno di questo lavoro firmato dal teramano Di Venanzo, l’associazione Teramo Nostra ha stretto un gemellaggio culturale con la città di Ascoli.

Si ricorda che oggi, alle 18.00, nella sede di Teramo Nostra, saranno presentati i quattro volumi che il professor Elso Simone Serpentini ha dedicato alla vita culturale del Novecento teramano: “Teramo e il cinematografo”, “Teramo e il teatro di prosa”, Teramo e il teatro lirico” e “Solo il piccone – Come fu abbattuto il Teatro Comunale di Teramo”, tutti editi da Artemia Nova Editrice.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *