mercoledì, dicembre 12, 2018
Home > Abruzzo > Teramo città a misura di bambini con il progetto “Piedibus”

Teramo città a misura di bambini con il progetto “Piedibus”

Teramo – A Maggio, nel pieno della campagna elettorale per le elezioni amministrative di Teramo, il Partito Democratico annunciava la volontà di rimettere al centro dell’attenzione un governo a misura di bambini e di adolescenti, partendo da provvedimenti concreti.

Oggi, l’Assessore al Governo del territorio Stefania Di Padova e il Capogruppo consiliare PD Luca Pilotti annunciano il primo intervento in materia. Lunedì mattina presso gli Uffici comunali di via Carducci si terrà la riunione operativa sul progetto “Piedibus”. Si tratta di percorsi protetti da casa a scuola per gli alunni delle Primarie che hanno lo scopo di incentivare la socializzazione e l’autonomia dei bambini nonché di ridurre l’inquinamento atmosferico e le difficoltà di circolazione davanti gli edifici scolastici negli orari di ingresso e di uscita. L’incontro di lunedì convocato dall’Assessore Di Padova e dal Capogruppo Pilotti di concerto con gli Assessori alla Pubblica Istruzione Maria Cristina Marroni e alle Politiche Sociali Simone Mistichelli, avrà lo scopo di approfondire l’aspetto logistico del progetto col supporto dei Tecnici comunali.

Il “Piedibus” funzionerà come un vero e proprio scuolabus ma senza mezzo: la carovana di bambini si muoverá verso l’edificio scolastico semplicemente a piedi, accompagnata da alcuni adulti volontari coordinati dall’Associazione dei genitori Scuole sicure di Teramo. Saranno previste e segnalate le fermate tenendo conto del raggio di azione di ciascuna Scuola. “Il “Piedibus” è la prima di una serie di azioni diffuse di riqualificazione della nostra Città, che l’Amministrazione D’Alberto metterà in campo adottando come parametro quello dei bambini: una unità di misura che certamente rileva la bontà dei servizi e la loro accessibilità” conclude l’assessore Di Padova.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: