mercoledì, novembre 14, 2018
Home > Marche > Le Marche perdono residenti: le cifre delle province e città

Le Marche perdono residenti: le cifre delle province e città

Ancona – Le Marche perdono abitanti come altre 15 regioni in Italia. I dati sono recentissimi perché abbracciano il periodo dal 1° gennaio al 30 giugno 2018. L’ultima rilevazione Istat racconta di una popolazione di 1.527.191 Sei mesi prima c’erano 4.562 (0,29%) residenti in più Il saldo nati/morti è negativo per 3.902 unità più quelli cancellati e non compensati numericamente dai nuovi iscritti nelle anagrafi dei 211 comuni della regione. Il trend come dicevamo,riguarda tutte le regione ad eccezione della Lombardia, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna. A livello nazionale la diminuzione è stata di quasi 80.000 (0,13%) abitanti. Ma vediamo le province e le città maggiori. La provincia di Pesaro/Urbino ha 1.063 abitanti in meno. Quella di Ancona 1.092; a Macerata la cifra maggiore: 1.247. Poi 406 a Fermo e 784 ad Ascoli Piceno. Possiamo vedere ora i capoluoghi e le città. Pesaro sostanzialmente stabile, visto che i residenti in meno sono 16; ad Ancona ugualmente solo 2 i residenti persi, mentre sono di più a Macerata con 177. A Fermo sono 76 mentre in Ascoli si registra la diminuzione maggiore con 299 residenti in meno. Se guardiamo altre località troviamo un meno 72 a San Benedetto del Tronto, un meno 108 a Fano e un meno 166 a Jesi. Guadagnano residenti invece Urbino con 90 cittadini in più, Senigallia con più 17 e Civitanova Marche con più 27 abitanti.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: