lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Abruzzo > Vigili del Fuoco di Teramo – Celebrazioni di Santa Barbara

Vigili del Fuoco di Teramo – Celebrazioni di Santa Barbara

< img src="https://www.la-notizia.net/santa-barbara" alt="santa barbara"
Oggi, 4 dicembre, i vigili del fuoco della provincia di Teramo hanno festeggiato la loro patrona Santa Barbara. Questa ricorrenza è particolarmente sentita da tutti i vigili del fuoco e rappresenta, per tradizione, anche l’occasione per sviluppare un’analisi sull’attività svolta nell’anno che sta per concludersi. La giornata è stata celebrata nella Cattedrale di Teramo, con la Messa presieduta dal Vescovo Lorenzo Leuzzi.
Al termine della cerimonia religiosa il Comandante Romeo Panzone ha illustrato l’attività svolta dal Comando Provinciale nell’ultimo anno. In occasione della ricorrenza sono state conferite alcune onorificenze al personale in servizio e in quiescenza e un encomio  concesso al vigile del fuoco Federico Pelusi con la seguente motivazione: “Al Vigile del Fuoco Federico Pelusi è concesso un ENCOMIO per essersi particolarmente distinto, libero dal servizio, nell’intervento del 1 gennaio 2018, nel comune di Pineto (TE), in località Scerne, per il salvataggio di una persona, a bordo di una vettura interessata da un incendio, sulla S.S. Adriatica 16, dando prova di spiccate doti professionali ed umane”.
Subito dopo si è svolto un saggio professionale  e un’esposizione di attrezzature e mezzi operativi nella vicina Piazza Martiri della Libertà, la partecipazione di diverse scolaresche del centro cittadino e di tantissimi cittadini, che hanno sottolineato, con scroscianti applausi, l’esercitazione dei vigili del fuoco teramani. Il saggio professionale ha previsto l’esecuzione di diverse manovre, fra cui la scala controventata, la ricerca di persona dispersa con l’impiego delle unità cinofile, lo spegnimento delle bombole di GPL e il dispiegamento di una grande bandiera tricolore.
Cerimonie, per la celebrazione della ricorrenza di Santa Barbara, si sono svolte anche nelle sedi distaccate di Roseto degli Abruzzi e Nereto.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *