mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Marche > Macerata, Forza Nuova: “Corteo della vergogna antifascista”

Macerata, Forza Nuova: “Corteo della vergogna antifascista”

Macerata – “’Corteo della vergogna antifascista’, è così che vogliamo chiamarlo”. Queste le parole usate da Martina Borra, coordinatrice provinciale di Forza Nuova.

“Le loro sfilatine sono ben conosciute a Macerata. Sventolano fieri bandiere della pace e poi sono i primi ad insegnare ai bambini come bastonare un pupazzo a testa in giù – continua la nazionalista – Sono gli stessi che  difendono spacciatori e delinquenti, quelli che incitano all’odio contro chi ha un pensiero differente dal loro. Sono questi i paladini  maceratesi che difendono i diritti della nostra gente? Quelli che si accaniscono contro un fantasma che fa paura morto 70 anni fa”.

“Macerata ha bisogno di altro – conclude Borra -. La realtà dei fatti la conosciamo bene ed il risultato lo abbiamo visto con la morte di Pamela Mastropietro. Non mi stupisce che siano stati presenti anche rappresentanti del Partito Democratico  e compagnia bella. Queste pagliacciate ve le lasciamo fare nel vostro bellissimo centro sociale che un giorno vi faremo chiudere – attacca ancora la forzanovista -. Ai maceratesi, quelli veri, voglio dire una cosa. Abbiate il coraggio di ribellarvi a chi, tutti i giorni, si nasconde dietro al buonismo lucrando sull’immigrazione agendo in modo tale da riempire le nostre città di insicurezza e di posti al cimitero”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net