mercoledì, Maggio 12, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, a partire da oggi “taxi elettrico” per lo shopping

Pescara, a partire da oggi “taxi elettrico” per lo shopping

Da oggi al via taxi elettrico per gli acquisti di Natale. Progetto Comune-Barbuscia nel centro commerciale cittadino. Blasioli e Presutti: “Il futuro elettrico a Pescara è già iniziato”

Shopping di Natale sostenibile nel centro commerciale naturale della città, dove da oggi e fino al 16 dicembre scatta un singolare “servizio taxi”. Si tratta di un progetto che nasce in vista del Natale per promuovere la mobilità elettrica, reso possibile dalla sinergia fra il  Settore Viabilità e Mobilità del Comune e la concessionaria Barbuscia. Una mobilità già possibile a Pescara attraverso l’attivazione della prima rete di centraline per la ricarica fornite da Enel X e che prevede  a breve l’attivazione anche di altri impianti.

Dalla postazione di via Nicola Fabrizi oggi sarà così possibile avere un passaggio per tornare a casa dallo shopping o per spostarsi da un punto all’altro all’interno del perimetro, a bordo di vetture rigorosamente elettriche, secondo i seguenti orari: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.30.

“Si tratta di un progetto che consente all’Amministrazione di fare informazione sulla mobilità sostenibile già possibile in città e su quella in via di attivazione – così il vicesindaco Antonio Blasioli e l’assessore alla Mobilità Marco Presutti – Saremo presenti al capolinea elettrico con materiale informativo su centraline, nonché sulla mobilità sostenibile e sui progetti in via di realizzazione sul territorio della città. Il progetto offre a chiunque voglia un passaggio speciale la possibilità di essere accompagnato da via Nicola Fabrizi a una destinazione del quadrilatero a bordo di un veicolo elettrico messo a disposizione da Barbuscia, questo seguendo gli orari stabiliti dalle staffette. E’ un simbolico passo verso il futuro prossimo, di una città fra le più aperte alla sperimentazione. A Pescara sono ad oggi operative 4 delle 19 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici previsti dall’intesa con Enel X e a brevissimo ne verranno attivate anche altre e prevede già delle agevolazioni per quanti viaggiano a bordo di un veicolo elettrico, ad esempio si risparmiano 20 euro sul costo di un abbonamento su tutto il territorio. L’ambiente ci sta a cuore e la mobilità sostenibile è una via da percorrere con grande decisione, per questo vogliamo affidare al Natale questo messaggio positivo: a Pescara il futuro elettrico è già iniziato”.

“Barbuscia è l’automobile a Pescara – spiega Francesco Barbuscia che insieme al fratello Luigi e al padre Piero sono titolari del Gruppo Barbuscia – l’azienda di famiglia nel 2020 compirà 100 anni di attività e, ripercorrendo la nostra storia, non potevamo che proiettarci nel futuro con progetti come questo sulla mobilità elettrica. Il mercato dell’automotive è, infatti, sempre più elettrico e offre opportunità di crescita all’industria manifatturiera oltre alla necessaria implementazione delle infrastrutture, come sta avvenendo nella nostra città, delle stazioni di ricarica e una riorganizzazione della distribuzione dell’energia elettrica. Insieme al Comune di Pescara e agli Assessorati a Mobilità e Viabilità, che ringraziamo per aver realizzato con noi questa iniziativa, vogliamo mostrare ai cittadini,  ai curiosi e agli appassionati che un futuro sostenibile anche nel settore delle auto non solo è possibile, ma è già cominciato e come mostrarlo se non accompagnando la gente nella routine quotidiana? Buon natale quindi e soprattutto buon viaggio sulle nostre Smart elettriche”.

 

▶ Mappa Taxi smart elettriche: • Via Nicola Fabrizi • Via Venezia • Corso Vittorio Emanuele • Via Silvio Pellico
• Via Leopoldo Muzii • Viale Regina Margherita.

 

▶ Mappe e ubicazioni delle centraline nel link:

https://www.enelx.com/it/it/e-mobility-app

 

▶L’App per ricaricare:

https://www.enelx.com/it/it/emobility/charging-services-description

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net