venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Trifle di pandoro e panettone sabato ad Ascoli Piceno

Trifle di pandoro e panettone sabato ad Ascoli Piceno

ASCOLI PICENO – FoodAddiction in Store è il tour di eventi dedicati alle bontà gastronomiche del Bel Paese, organizzato da iFood, Dissapore e BBQ4All in collaborazione con Scavolini, che quest’anno spalanca le porte dei suoi showroom a tutti gli amanti della buona cucina. Didattica, laboratori, degustazioni e show-cooking: ogni evento è un’esperienza culinaria raffinata, perfezionata dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo, per conoscere e apprendere tutti i segreti della cucina italiana.

L’appuntamento

Ultimo appuntamento dell’anno con FoodAddiction in Store. Il tour si conclude in dolcezza con uno show-cooking insieme alla blogger Angela Scarpantoni. Appuntamento gratuito e aperto al pubblico sabato 15 dicembre dalle 17:30 presso lo Scavolini Store Ascoli Piceno. Pronti per un dolce a cui nessuno potrà resistere? Angela porta in cucina suggerimenti e consigli per riciclare panettoni e pandori che avanzeranno dalle abbuffate natalizie.

L’ospite speciale

Angela Scarpantoni è co-titolare del blog Tutta Colpa di Masterchef! dove racconta la sua cucina insieme al marito Mirko. È una grande appassionata di dolci, oggetto di sperimentazione e nuovi abbinamenti, utilizzando la famiglia come giuria di assaggiatori ufficiali. Il suo blog è nato, come suggerisce il nome, proprio guardando la tv. Prepara piatti facili ma gustosi, esortando tutti gli amanti della cucina a mettere le mani in pasta e seguire le sue ricette. Il suo motto è: “se ce l’ho fatta io…”.

Il tema e la ricetta

Il trifle è un dolce al cucchiaio di origine inglese, molto semplice da preparare. La ricetta perfetta anche per riciclare pan di spagna, panettoni, pandori. Per l’occasione Angela propone un dolce che chiama “50 sfumature di trifle”: tanti strati che compongono un dessert romantico, da presentare in bicchieri trasparenti abbondanti, per condividere tutto il gusto con chi si ama.

Gli strati sono composti da pan di spagna, macedonia di fragole con un succo dolcissimo, crema pasticcera e, per finire in bellezza, panna montata a guarnizione.

La location

L’evento si svolgerà presso lo Scavolini Store Ascoli Piceno, un punto vendita dedicato esclusivamente a cucine, living e bagni Scavolini di cui rappresenta la filosofia e lo stile. Al suo interno è possibile trovare alcune delle novità della gamma Scavolini come Carattere, Sax, Favilla, LiberaMente e Motus per l’arredo della zona giorno e Baltimora, Font, Lagu e Rivo per l’arredo bagno. I fratelli Gandini, che da anni collaborano con Scavolini, e tutto lo staff del punto vendita seguiranno il cliente passo dopo passo in tutte le fasi dell’acquisto e del post vendita con competenza e professionalità per realizzare la propria casa dei sogni.

La mappa del tour

https://www.foodaddiction.it/public/mappa/index.php

Scavolini

Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini e in pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine in una delle più importanti realtà industriali italiane. Nel 1984 Scavolini conquista la leadership del settore in Italia, che tutt’ora detiene.

In poco tempo, ha raggiunto dimensioni considerevoli e oggi dispone di un insediamento industriale che, a livello di Gruppo, raggiunge i 240.000 mq (di cui 110.000 coperti) dove lavorano oltre 660 dipendenti. Il risultato dell’impegno aziendale è dimostrato dal fatturato di Gruppo, che ha raggiunto nel 2017 i 215 milioni di euro. Inoltre, l’indotto costituito dai fornitori di parti componibili, che negli anni è cresciuto attorno all’Azienda, è oggi una realtà importante per il territorio locale.

iFood.it – Quando i blogger ci mettono la faccia e si sporcano il grembiule

iFood.it è la nuova realtà editoriale nativa del Web, che raccoglie in un unico sito oltre 280 food-blogger. La passione dei blogger, unita all’esperienza nell’editoria digitale di NetAddiction, attivo nel settore da oltre 15 anni, ha dato vita al nuovo portale e a un network che racconta il cibo come un’esperienza che si condivide attraverso la fotografia, il viaggio e i libri. Trasformare l’infinito amore per il cibo di chi cucina per passione in contenuti editoriali di eccellenza è la sua mission. iFood.it raggiunge ogni mese più di 1 milioni di utenti unici e oltre un milione di utenti attraverso i social network.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *