mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Marche > Ascoli e San Benedetto: solo mille abitanti di differenza tra le due città

Ascoli e San Benedetto: solo mille abitanti di differenza tra le due città

San Benedetto del Tronto – Da diverso tempo stiamo seguendo l’evoluzione demografica dei maggiori centri del Piceno, in particolare di Ascoli e San Benedetto. Questo perché è in atto uno spopolamento del capoluogo che sta avvicinano sempre più per numero di residenti, le due città. Il 31 agosto 2018 come comunicato recentissimamente dall’Istat la differenze è solo 1.039 abitanti. I numeri sono questi. Ascoli 48.345 residenti, San Benedetto 47. 306. Dal 1° gennaio Ascoli ha perso 447 residenti mentre in Riviera sono aumentati di 31. Il saldo nati/morti è negativo per entrambe le città; ma è quello degli iscritti e cancellati, in pratica di chi se ne va da Ascoli a fare la differenza numerica.Una tendenza che potrebbe continuare nei prossimi mesi o anni. Solo dieci anni fa, Ascoli contava 51.540 mentre San Benedetto 47.711 per uno scarto numerico di 3.829 unità. Visto che ci siamo, diamo uno sguardo anche agli altri due centri maggiori del Piceno. Grottammare si attesta ad agosto 2018 a 16.087 abitanti, mentre Monteprandone a 12.668. La diminuzione c’è per tutte due le cittadine ma è relativamente bassa: rispettivamente di 34 e 16 cittadini in meno dall’inizio dell’anno.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *