venerdì, Gennaio 15, 2021
Home > Abruzzo > A14, autorarticolato perde il carico in prossimità dell’area di servizio di Tortoreto: corsia chiusa per verifiche ambientali

A14, autorarticolato perde il carico in prossimità dell’area di servizio di Tortoreto: corsia chiusa per verifiche ambientali

< img src="https://www.la-notizia.net/a14" alt="a14"

Durante la notte scorsa, poco prima delle 23:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Roseto degli Abruzzi sono intervenuti sull’Autostrada A14, corsia Nord, nei pressi dell’area di servizio di Tortoreto, a seguito di un incidente stradale. Nell’incidente è rimasta coinvolta, solo lievemente, una Opel Meriva, condotta da un uomo di 37 anni residente a Pulsano, in provincia di Taranto, che ha trovato improvvisamente sbarrata la corsia  autostradale, a causa di diversi materiali dispersi da un autoarticolato. In particolare sull’asfalto sono terminati tre cisternette in plastica da 1.000 litri, contenenti un liquido detergente di colore bianco da utilizzare nella lavanderia domestica o professionale, alcuni bobine di cellophane, rotoli di tubi in gomma e diversi scatoloni contenenti tappi a corona per bottiglie. L’autista dell’autoarticolato, dopo essersi accorto di aver perso parte del carico, ha arrestato il mezzo su una piazzola di sosta poco distante dal luogo dell’evento. Sul posto è intervenuto anche il mezzo NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) del Comando dei vigili del fuoco di Teramo, per le verifiche relative alla presenza della sostanza chimica in forma liquida dispersa sull’asfalto. È stata allertata anche L’ARTA per le verifiche di propria competenza. La corsia Nord dell’A14 è rimasta chiusa al traffico per tutta la durata delle verifiche ambientali e le operazioni di pulizia e ripristino delle ordinarie condizioni di viabilita. Sul posto hanno operato la Polizia Stradale di Pineto e la Polizia Autostradale per la regolazione del traffico e tutte le attività di propria competenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *