venerdì, Settembre 17, 2021
Home > Italia > Orlando contro Salvini, lo scontro istituzionale si fa sempre più aspro. Ma è forse un pericoloso scontro ideologico?

Orlando contro Salvini, lo scontro istituzionale si fa sempre più aspro. Ma è forse un pericoloso scontro ideologico?

gasparri

Non accenna a placarsi lo scontro istituzionale lanciato dal Sindaco di Palermo Leoluca Orlando sul decreto sicurezza recentemente approvato e fortemente voluto dal Ministro Matteo Salvini, sostenuto dall’intera maggioranza e da buona parte dell’opposizione come Fratelli d’Italia e Forza Italia.

Scontro che oltre che con Orlando ha trovato sponda a Napoli, con il Sindaco De Magistris, a Firenze con il Sindaco Nardella, cui poi via via si sono aggiunti altri Sindaci, paradossalmente molti appartenenti al PD e in ogni caso tutti dell’area della Sinistra.

Da subito eminenti costituzionalisti, ma anche giuristi, opinionisti e giornalisti si erano espressi in maniera contraria alla posizione di protesta del Sindaco Orlando definendo la posizione pericolosa, passibile di reato dal momento che si propone un invito da parte dell’istituzione, quale il Sindaco rappresenta, ad una disobbedienza, quindi ad un non rispetto di una legge approvata dal Parlamento e firmata dal Capo di Stato.

Per di più si tratta di una legge che risponde a quelli che sono i dettami degli Italiani, che hanno espresso l’esigenza di una maggiore sicurezza e di un freno all’immigrazione clandestina.

Uno scontro quindi piu’ che altro demagogico e che lascia intravedere fortemente la contrapposizione ideologica. Gravissima quindi la posizione di Orlando e di De Magistris, così come di tutti quei sindaci che li sostengono e che hanno intenzione di “DISOBBEDIRE” aprendo un precedente che potrebbe avere dei risvolti pericolosi.

Forse il Sindaco di Palermo ha voluto distogliere l’attenzione dai gravi problemi della Bella Città di Palermo non avendo attenuanti visto che è al suo quinto mandato?

Del resto che voglia sostituire i Palermitani con i clandestini e la religione Cristiana con quella Musulmana, sembrerebbe quasi essere un dato di fatto, avendo recentemente asserito che “il Corano è la Luce quando è Buio, come il sole durante il giorno, ciò che illumina il cammino dell’uomo”

Ettore Lembo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net