giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Marche > Pesaro, maxi rissa per la giovane contesta: si scontrano in 30

Pesaro, maxi rissa per la giovane contesta: si scontrano in 30

< img src="https://www.la-notizia.net/cavalcavia" alt="cavalcavia"

Pesaro – Maxi rissa per una giovanissima al centro delle attenzioni di due giovani.  A scontrarsi due ragazzi: l’ex e l’attuale fidanzato. L’ex cerca un chiarimento con il nuovo compagno. L’altro non si presenta da solo e porta con sè il gruppo di amici. Il fattaccio ha luogo dopo le 13.00, alla fine delle lezioni. L’incontro avrebbe dovuto avere luogo tra uno studente del liceo scientifico e uno del Benelli. Ma lo studente del Benelli porta con sé i compagni di scuola dicendo al liceale che si sarebbero rivisti all’uscita dalla scuola. Gli amici dell’ex non si fanno sfuggire la scena e decidono di intervenire. Prima gli attacchi verbali, poi dalle parole si passa all’aggressione fisica. La rissa arriva a coinvolgere indicativamente in totale una trentina di giovani. Qualcuno avvisa le forze dell’ordine. Tre ragazzi, selvaggiamente aggrediti, rimangono faccia a terra. Secondo quanto riferito da Il Resto del Carlino, questa sarebbe la testimonianza dei tre liceali che si sono trovati di fronte il gruppo: “Due studenti del Benelli che facevano parte di questo gruppone, che era stato radunato evidentemente per aggredirci, si avvicinano a uno dei nostri amici e gli sferrano un pugno in faccia. Stesso trattamento riservano ad un altro della nostra classe. Uno di noi si avvicina per difenderli e prende un altro pugno in faccia. Ci stavano picchiando selvaggiamente con calci e pugni e non abbiamo pensato a rispondere con le mani. Abbiamo subito allertato Polizia e Carabinieri perché era l’unica cosa da fare“. Gli studenti del liceo sono stati ascoltati dalle forze dell’ordine mentre ora è caccia agli aggressori del Benelli, visto che si sono dileguati nel nulla poco prima che arrivassero le forze dell’ordine.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net