lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Marche > Consorzio Bonifica Marche, l’Ugl: “Stanno cercando un’altra strada per mantenere il balzello”

Consorzio Bonifica Marche, l’Ugl: “Stanno cercando un’altra strada per mantenere il balzello”

< img src="https://www.la-notizia.net/consorzio" alt="consorzio"

Riceviamo e pubblichiamo: “C’è una proposta di legge la n.245 ad iniziativa della maggioranza della Regione Marche di modifiche ed integrazioni alla legge Regionale 17/06/2013 n.13 (Istituzione del Consorzio di Bonifica Marche). Dopo che le Commissioni Tributarie hanno dichiarato illegittimo il balzello di bonifica la Regione Marche ed il Consorzio di Bonifica, tramite alcune modifiche alla legge n.13 stanno cercando un’altra strada per rimettere le mani nelle tasche dei cittadini.

Martedì 19 febbraio è in discussione in Ancona al Consiglio regionale la proposta di legge n.245 che porta la firma del consigliere di maggioranza Traversini.

I rappresentanti dei comitati contrari alla tassa di bonifica delle 5 province marchigiane hanno inviato una lettera al Presidente del Consiglio Regionale, a tutti i capi gruppo e ai Consiglieri regionali con la precisa richiesta di soprassedere dall’approvazione delle norme suddette e di ricevere una nostra delegazione per illustrare al Consiglio Regionale le nostre ragioni. Intanto ci stiamo mobilitando”

Segreteria Provinciale UGL